http://www.toptesti.it
http://www.toptesti.it
Festival di Sanremo 2018: buona la prima

Festival di Sanremo 2018: buona la prima

07/02/2018

La prima serata del festival di Sanremo 2018 è stata un successo, con 11 milioni e mezzo di italiani sintonizzati su Rai 1 e uno share del 52%, che ha superato anche quello dell'edizione scorsa, l'edizione dei record.

Il picco assoluto è stato registrato durante il duetto Fiorello Baglioni, che hanno cantato "E Tu", di gran lunga la canzone più emozionante sentita ieri. Se fosse stata in gara, avrebbe vinto a mani basse.

Tutto è andato per il verso giusto, anche la più classica delle invasioni sul palco in segno di protesta contro un diritto violato. Tanto che, inizialmente, qualcuno ha pensato fosse una gag ideata dallo showman catanese. Proprio Fiorello è stato il protagonista della partenza, indossando i panni di scaldapubblico di lusso: travolgente, ironico e irriverente, ha dato una linea di leggerezza a un festival per tradizione solenne e ingessato.

A questo processo di ristrutturazione hanno contribuito in modo decisivo Michelle Hunziker e Pierfrencesco Favino, con Baglioni a suo agio nelle vesti di spalla. I due, oltre a presentare, hanno anche cantato. Soprattutto l'attore romano si è distinto per 3 minuti di mashup, miscelando una ventina di successi sanremesi, con tanto di imitazione di alcuni simboli come Bobby Solo e Tony Dallara.

Ma l'obiettivo del direttore artistico, ribattezzato "dittatore artistico", era quello di riportare le canzoni al centro dell'evento. E in effetti è sembrato ci sia riuscito, se si esclude la presentazione, con cast al completo, del film "A casa tutti bene". Il lungometraggio di Muccino riporta clamorosamente al titolo dell'ultimo album di Brunori Sas, e quindi in qualche modo alla musica.

Le canzoni sono "un pugno di riso di note e parole legate da un filo di voce", ha detto Baglioni, e meritano la ribalta. In questa prima serata si sono esibiti tutti i 20 big, avvicendandosi al microfono con alterne fortune. Qualcuno ha steccato, qualcuno è sembrato affaticato, qualcuno ha fatto un'ottima figura.

Un solo ascolto non può bastare per distinguere il buono dal meno buono, ma ci sono piaciuti Annalisa e Giovanni Caccamo. E abbiamo avuto un dejà vu quando, durante l'esibizione de Lo Stato Sociale, è comparsa sul palco una anziana ballerina. L'operazione simpatia ha reso automatica l'associazione di idee con Francesco Gabbani: quest'anno la scimmia ha molti anni in più e molti peli in meno.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: CONCERTI ED EVENTI

E' nato il portale della canzone italiana: 200.000 canzoni gratis

Festival di Sanremo 2018, seconda serata: stavo col Libanese

News dal mondo della musica

La musica degli ACDC inquina: disturba i coleotteri

La musica degli ACDC inquina: disturba i coleotteri

Secondo uno studio realizzato dalla Mississippi State University, la musica degli ACDC costituisce inquinamento acustico, al punto da essere potenzialmente dannosa per l'ecosistema! [..]

Rockin' 1000: al Franchi di Firenze il 21 luglio con Courtney Love e Beppe Vessicchio

Rockin' 1000: al Franchi di Firenze il 21 luglio con Courtney Love e Beppe Vessicchio

Rockin' 1000 ritorna il 21 luglio allo stadio Franchi di Firenze. 1500 musicisti da tutto il mondo e ospiti d'accezione: Courtney Love, Beppe Vessicchio e Saturnino. [..]

Dana Dentata: il lato oscuro della forza

Dana Dentata: il lato oscuro della forza

Giovane, trasgressiva, bellissima. C'è tutto un mondo intorno e dentro Dana Dentata, che abbiamo intervistato per saperne di più. La faccia d'angelo convive con l'anima dark e un corpo da reato, a volte ricoperto di latex. [..]

Tormentoni dell'estate 2018: il declino della civiltà occidentale

Tormentoni dell'estate 2018: il declino della civiltà occidentale

Ci siamo: con la sabbia e le onde del mare, l'estate porta anche i suoi tormentoni. Ruffiani, faciloni, sudamericani o caraibici, ma anche italiani. Li odierete, ma proprio non vi riuscirà di starne alla larga. [..]

Umbria Jazz: si parte venerdì 13 luglio

Umbria Jazz: si parte venerdì 13 luglio

L'Umbria Jazz sta per aprire i battenti della sua 45esima edizione in una data da film horror: venerdì 13! [..]

Carole Pope: la storia è questa

Carole Pope: la storia è questa

Sovversiva, libera, padrona delle proprie scelte e del proprio tempo. Di questo tempo Carole Pope ce ne ha regalato un pò, rispondendo alle nostre domande sulla musica, sulla scrittura e anche sul sedano. [..]

Geolier e Nicola Siciliano: l'incredibile successo di "P Secondigliano"

Geolier e Nicola Siciliano: l'incredibile successo di "P Secondigliano"

Ancora un successo trap in terra campana: "P Secondigliano" spopola sul web, con i giovanissimi Geolier e Nicola Siciliano. [..]

Abba, il ritorno dopo 35 anni: mamma mia!

Abba, il ritorno dopo 35 anni: mamma mia!

Gli Abba ritornano a incidere dopo 35 anni di assenza dalle scene. Dalla reunion sono nati due brani attesissimi e la voglia di essere ancora, non più soltanto di essere stati. [..]

Michael Jackson: il piegamento a 45 gradi che sembra impossibile

Michael Jackson: il piegamento a 45 gradi che sembra impossibile

La celebre mossa di Michael Jackson è stata studiata da un gruppo di medici indiani, che hanno cercato di capire se sia umanamente possibile eseguirla. I risultati sono sorprendenti. [..]