http://www.toptesti.it
http://www.toptesti.it
Francesco De Gregori: "i batteristi che vanno a tempo mi annoiano"

Francesco De Gregori: "i batteristi che vanno a tempo mi annoiano"

24/10/2017

Tra i vantaggi di chiamarsi Francesco De Gregori c'è quello di potersi permettere di dire qualunque cosa, senza correre il rischio di beccare legnate o di suscitare biasimo in chi le ascolta.

Ma stavolta no. Stavolta un coro quasi unanime si è levato verso quell'olimpo dei cantautori in cui egli risiede, facendogli provare un sentimento molto più umano che divino: la disapprovazione.

La dichiarazione incriminata? "In realtà la maggior parte dei batteristi che conosco mi annoiano, ma con questo non voglio parlare male del mio ultimo batterista. È una scelta da musicista, come è una scelta da esteta tagliarsi i capelli e non portare il cappello: sono due scelte che siamo liberi di fare; quindi io approfitto della libertà che mi dà il mio lavoro. Trovo che la batteria sia uno strumento che viene suonato sempre in modo ripetitivo. Un bravo batterista oggi è considerato colui che riesce ad avere un timing sempre molto preciso sulle sequenze, a stare sempre sul clic con precisione. A me non interessa questo. Io cerco un batterista che suoni il suo strumento come un pianista suona il pianoforte, ovvero interagendo con la voce del cantante e con gli altri strumenti sul palco, e non creando un binario ritmico su cui gli altri si appoggiano".

Orbene, anni e anni di intenso allenamento per andare maniacalmente a tempo sviliti in appena qualche secondo dal maestro, che conferisce un nome alla bravura: tedio.

E così è probabile che l'artista romano, nei suoi prossimi concerti, faccia a meno di questo strumento o ne riduca la presenza al minimo, vista l'opinione che ha espresso sulla sua utilità e su chi lo suona.
Il mondo dei batteristi non l'ha presa bene, e come avrebbe potuto? De Gregori è riuscito a far passare il punto di forza di un drummer nella sua più grave pecca.

A ben vedere, questa apertura verso l'imperfezione potrebbe rimettere in gioco quei musicisti che hanno più cuore che tecnica. Ma chi ci assicura che poi il maestro, di fronte a una esecuzione imprecisa, non storca comunque il naso? Nessuno.

Fatto sta che suonare la batteria come fosse un pianoforte è difficile, come probabilmente lo è anche suonare un pianoforte come fosse una batteria. Ciò detto, proprio perché vogliamo aiutare De Gregori nella sua ricerca, possiamo solo informarlo che c'è qualcuno di molto bravo nel padroneggiare entrambi gli strumenti: si chiama Yoshiki Hayashi, fondatore degli X Japan, eccellente sui tamburi così come sui tasti bianchi e neri. Il nostro lo abbiamo fatto. Adesso tocca a te, Francè.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Elio E Le Storie Tese annunciano lo scioglimento

Alan Sorrenti: "Figli Delle Stelle" compie 40 anni

News dal mondo della musica

Concertone 1 maggio a Taranto: il monopolio di Roma è finito

Concertone 1 maggio a Taranto: il monopolio di Roma è finito

Dal 1990 il 1 maggio è sinonimo di concertone in piazza San Giovanni in Laterano, Roma. Da qualche anno però c'è un'alternativa che, col passare del tempo, ha raggiunto dimensioni inattese: Taranto. [..]

Ivano Fossati canta Giorgio Gaber: il nuovo album

Ivano Fossati canta Giorgio Gaber: il nuovo album

Ivano Fossati è impegnato nelle presentazioni indoor del suo nuovo album "Le Donne Di Ora", ventunesimo in studio del cantante di Genova. Il lavoro è dedicato a Giorgio Gaber, scomparso nel 2003. [..]

Amikristi & The Bad Sisters: il lato oscuro della dimensione artistica

Amikristi & The Bad Sisters: il lato oscuro della dimensione artistica

Amikristi & The Bad Sisters è un progetto tutto al femminile nato nel 2005 da una falò alimentato a pennelli e cavalletto: un'esperienza da pittrice, che lei stessa ha definito "fallimentare", ha condotto Amikristi al cambiamento. [..]

Progetto Willy Damasco: indie, mistero e Alberto Tomba

Progetto Willy Damasco: indie, mistero e Alberto Tomba

3 brani interessanti, il volto che non c'è, la rete che premia il merito: progetto Willy Damasco. [..]

Mariah Carey: "soffro di disturbo bipolare"

Mariah Carey: "soffro di disturbo bipolare"

Mariah Carey ha svelato di essere affetta da disturbo bipolare da più di 17 anni. Alla base di un carattere cangiante e difficile da gestire ci sarebbe proprio questo. [..]

Scompare "Despacito" da Youtube: attacco hacker al video da 5 miliardi di visualizzazioni

Scompare "Despacito" da Youtube: attacco hacker al video da 5 miliardi di visualizzazioni

Hacker ridicolizzano i sistemi di sicurezza di Youtube oscurando alcuni video di brani famosi per diverse ore. "Lo abbiamo fatto per gioco". [..]

Elvis Presley: i demoni interiori del re raccontati dalla ex moglie Priscilla

Elvis Presley: i demoni interiori del re raccontati dalla ex moglie Priscilla

Priscilla, ex moglie di Elvis, di recente ha raccontato alcuni aspetti dello stile di vita del re durante il loro matrimonio, durato dal 1967 al 1973. [..]

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt, ha pubblicato la sua prima canzone

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt, ha pubblicato la sua prima canzone

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt Cobain e Courtney Love, ha pubblicato su Instagram la sua prima canzone. Tante paure accompagnano questo video, che apre la strada al vero nemico dei figli d'arte: il confronto. [..]

Bon Jovi scrive la giustificazione alla baby band che gli apre il concerto

Bon Jovi scrive la giustificazione alla baby band che gli apre il concerto

Se ci si assenta a scuola, si deve portare la giustificazione. E a 3 ragazzi texani che gli hanno aperto il concerto, la giustificazione l'ha firmata proprio Jon Bon Jovi. [..]

Elisabetta Eneh strega i giudici di The Voice of Italy 2018

Elisabetta Eneh strega i giudici di The Voice of Italy 2018

Elisabetta Eneh incanta a The Voice Of Italy 2018 candidandosi a essere una delle grandi protagoniste del programma. [..]

Assistere ai concerti allunga la vita

Assistere ai concerti allunga la vita

I concerti fanno bene! E chi ha mai detto il contrario, si potrebbe aggiungere. Dietro una verità che potrebbe sembrare banale si svela uno studio di un'università di Londra dai risultati assolutamente scontati. [..]