http://www.toptesti.it
http://www.toptesti.it
Immanuel Casto: il cantante un pò porno

Immanuel Casto: il cantante un pò porno

22/12/2016
  • Immanuel Casto

Manuele Cuni da Villa di Serio a molti non dirà nulla, ad altri neppure. Forse, se aggiungiamo il nome d'arte "Immanuel Casto", già potrebbe andare meglio, ma anche no.

Eppure come lui ce ne sono pochi, o forse nessuno. Lontano dal circuito mainstream, ma figlio della più democratica rete, il cantautore bergamasco ha preso due cose che piacciono a molti - la musica e il sesso - e le ha unite. Il risultato è un porn groove dai titoli che è meglio non pronunciare ad una cena di famiglia: "Tropicanal", "Che Bella La Cappella", "Escort 25", "DiscoDildo", tanto per citarne alcuni.

Il tappeto su cui vengono spalmati i testi senza peli sulla lingua è fatto di musica elettronica o, se preferite, di quel "popdenz" declamato con vera cialtroneria da Marco Marfè, il ragazzo di Napoli della debacle più famosa di X Factor. Ricordate?

Facile pensare che, in questi casi, prevalga l'ironia, così come viene naturale quando si compie la scelta di essere demenziali. E l'ironica c'è, ma non entra dalla porta, bensì dalla finestra. Questo perché Immanuel Casto riesce a intonare i suoi stornelli di satira sociale con la stessa serietà con cui canterebbe "Va Pensiero" e correda i brani con videoclip accurati, che non hanno lo scopo di strappare la risata.

In buona sostanza, è credibile, e questo lo rende divertente. Provate a cantare "oh che bella la cappella, dove mi inginocchierò" senza ridere, rimanete seri e mostrate convinzione rispetto a ciò che state dicendo: l'effetto sarà esilarante.

E i fan lo premiano per questo con vaste presenze ai concerti e milioni di visualizzazioni su Youtube: "Escort 25", ad esempio, ne ha più di 2 milioni, "Tropicanal" 1 milione e trecentomila.

Funziona la schiettezza, fa colpo l'irriverenza e la percezione che dietro a ogni goliardica trovata ci sia lavoro e non improvvisazione. Per il genere proposto e i canali di diffusione adottati, Immanuel Casto resta un prodotto per un pubblico specifico. Ma lui intanto macina dischi, 4, di cui uno distribuito da Universal, e interviste, tra le quali spicca quella doppia con Cristina D'Avena, in una chiara contrapposizione tra dissolutezza e innocenza. Peraltro Cristina D'Avena non è nuova alla frequentazione di esponenti della musica demenziale, se è vero che con i Gem Boy fa coppia fissa da anni, sfornando tour di grande successo. Che sia l'inizio di un nuovo sodalizio artistico?

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

E' morta Silvia Capasso, concorrente di The Voice of Italy

Addio George Michael

News dal mondo della musica

Targa Tenco: ecco i nomi dei finalisti dell'edizione 2018

Targa Tenco: ecco i nomi dei finalisti dell'edizione 2018

Se un cantante o, meglio ancora, un cantautore, nel corso della sua carriera ha portato a casa un riconoscimento marchiato Tenco, generalmente vale. [..]

Uccisi 2 famosi rapper americani nel giro di poche ore

Uccisi 2 famosi rapper americani nel giro di poche ore

XXXTentacion e Jimmy Wopo, giovanissimi rapper americani, sono stati uccisi a colpi di pistola a poche ore di distanza l'uno dall'altro. [..]

Jim Morrison e la masturbazione

Jim Morrison e la masturbazione

Se vi state chiedendo il perché di questo titolo, è per dare la possibilità a tutti quelli che, su Google, digitano "Jim Morrison masturbazione" di trovare un risultato che corrisponde perfettamente a questa ricerca. [..]

Zabatta Staila: tutta la verità!

Zabatta Staila: tutta la verità!

In occasione del lancio online del loro album "Zababoom!!!", abbiamo rivolto alcune domande agli Zabatta Staila, la crew che racconta con sagacia e ironia vizi e virtù del cosentino medio. [..]

The Cure: odiavamo i Duran Duran anche se loro ci amavano

The Cure: odiavamo i Duran Duran anche se loro ci amavano

Robert Smith, cantante dei Cure, intervistato dal The Guardian in occasione del Meltdown Festival, si è lasciato andare sul passato, presente e futuro della band, rivelando particolari interessanti. [..]

Tributo a Pino Daniele: domani al San Paolo il megaconcerto, anche in diretta tv

Tributo a Pino Daniele: domani al San Paolo il megaconcerto, anche in diretta tv

Domani, giovedì 7 giugno, è pronto ad andare in scena "Pino E'", il più grande concerto tributo che la musica italiana abbia mai realizzato. Si terrà allo stadio San Paolo di Napoli, con la diretta tv, i collegamenti delle radio e il coinvolgimento dei social. [..]

Hollywood Vampires: in Italia il 7 e 8 luglio

Hollywood Vampires: in Italia il 7 e 8 luglio

C'è una super band che, in estate, è pronta a far tappa anche in Italia. A scaldare i cuori dei fan al Lucca Summer Festival il 7 luglio e al Rock in Roma l'8 luglio ci saranno gli Hollywood Vampires. [..]

Led Zeppelin: inaugurata la statua di John Bonham nella sua città natale

Led Zeppelin: inaugurata la statua di John Bonham nella sua città natale

Lo scorso 31 maggio, a Redditch, si è tenuta l'inaugurazione della statua di John Bonham, batterista dei Led Zeppelin cui la città inglese ha dato i natali. [..]

Ozzy Osbourne: ogni volta che beve compra una Ferrari

Ozzy Osbourne: ogni volta che beve compra una Ferrari

Ozzy Osburne ha sempre avuto la passione per le auto. Ne ha avute tante, anche di grossa cilindrata. Buona parte di esse, però, non è rimasta a lungo nella sua disponibilità. [..]

Ronaldinho sbarca nella musica: pronto il gruppo R10

Ronaldinho sbarca nella musica: pronto il gruppo R10

Ronaldinho, campione di calcio da poco ritiratosi, ha annunciato cosa vuole fare da grande: il suo futuro è nella musica. Farà parte di una band di "pagode" che si chiamerà R10. [..]

Prozac+: "Acida" compie 20 anni e si rifà il vestito

Prozac+: "Acida" compie 20 anni e si rifà il vestito

I Prozac+ celebrano il ventennale del loro più grande successo "Acida" con la riproposizione del disco che nel 1998 fece irruzione nella scena punk italiana. [..]