http://www.toptesti.it
http://www.toptesti.it
Red Hot Chili Peppers: Flea, la dipendenza dalla droga e la rinascita

Red Hot Chili Peppers: Flea, la dipendenza dalla droga e la rinascita

28/02/2018
  • Red Hot Chili Peppers

Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers, ha scritto di suo pugno un articolo per il "Times" dal titolo "The Temptation of Drugs Is a Bitch". In esso racconta delle sue dipendenze e di come sia riuscito a venirne fuori. Non è stato facile, non lo è tuttora.

Il musicista australiano, che i più attenti ricorderanno anche interprete di piccoli ruoli nel secondo e terzo episodio della saga "Ritorno al futuro", ha detto basta alla droga e agli antidolorifici. Decisivi, in questo processo di ristrutturazione personale, i suoi affetti e la perdita di alcuni compagni di viaggio: "Ho visto morire tre dei miei migliori amici prima che festeggiassero il loro ventiseiesimo compleanno, e io stesso ci sono andato vicino più di una volta. Diventare padre, però, è stata una rivelazione: ho capito che dovevo prendermi cura di me stesso e, nel 1993, a 30 anni, ho finalmente accettato che la droga stava distruggendo la mia forza vitale. Ho smesso per sempre. La tentazione, però, è una vera stronza".

Pulito da 25 anni. Eppure, a vederlo sul palco con i capelli sempre di un colore diverso, gli occhi spiritati e l'energia di un plotone di marines, viene quasi naturale pensare che sia sempre strafatto. E invece è stata proprio la fine della dipendenza a restituirgli quella forza che sembrava andare via. Adesso il nemico si chiama tentazione: "Posso meditare, fare esercizio, pregare, andare dallo psicologo, lavorare con pazienza e umiltà a tutti i problemi delle mie relazioni; oppure posso beccare uno spacciatore, comprare 50 dollari di roba e risolvere tutti i miei problemi in un minuto. Ho imparato a essere grato per tutto il mio dolore. E questo modo di ragionare mi ha aiutato a sopravvivere al pericolo di ricascarci".

Anche gli antidolorifici sono stati per certi versi deleteri nella vita di Flea, che avanza anche delle ombre su come il sistema sanitario americano favorisca la dipendenza da certi farmaci: "Alcuni anni fa mi sono rotto un braccio facendo snowboard. Ho dovuto sottopormi a un'operazione importante. Il dottore mi ha rimesso in sesto alla perfezione ed è solo grazie a lui che posso ancora suonare il basso con tutto me stesso. Allo stesso tempo, però, mi ha prescritto abbastanza ossicodone (tipo morfina) per due mesi. La confezione diceva di prendere quattro pillole al giorno. Ero sempre strafatto. Le medicine non solo annullavano il mio dolore fisico, ma anche tutte le mie emozioni. Ne prendevo solo una, ma non riuscivo comunque ad essere presente per i miei figli, il mio spirito creativo era sparito e mi sentivo depresso. Ho smesso dopo un mese, ma non avrei avuto nessuna difficoltà a farmene prescrivere ancora. Ci sono casi, è ovvio, in cui gli antidolorifici sono necessari. Ma il medico dovrebbe essere più accorto. È altrettanto ovvio che ogni prescrizione del genere andrebbe accompagnata da un lavoro di monitoraggio, da una strada di riabilitazione per chiunque dovesse diventare dipendente. Le grandi aziende farmaceutiche potrebbero pagare per tutto investendo una piccola parte dei loro profitti".

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Jimi Hendrix: all'asta la sua carta d'arresto del 1969

Keith Richards: "Mick Jagger? Un vecchio bastardo allupato".

News dal mondo della musica

Uccisi 2 famosi rapper americani nel giro di poche ore

Uccisi 2 famosi rapper americani nel giro di poche ore

XXXTentacion e Jimmy Wopo, giovanissimi rapper americani, sono stati uccisi a colpi di pistola a poche ore di distanza l'uno dall'altro. [..]

Jim Morrison e la masturbazione

Jim Morrison e la masturbazione

Se vi state chiedendo il perché di questo titolo, è per dare la possibilità a tutti quelli che, su Google, digitano "Jim Morrison masturbazione" di trovare un risultato che corrisponde perfettamente a questa ricerca. [..]

Zabatta Staila: tutta la verità!

Zabatta Staila: tutta la verità!

In occasione del lancio online del loro album "Zababoom!!!", abbiamo rivolto alcune domande agli Zabatta Staila, la crew che racconta con sagacia e ironia vizi e virtù del cosentino medio. [..]

The Cure: odiavamo i Duran Duran anche se loro ci amavano

The Cure: odiavamo i Duran Duran anche se loro ci amavano

Robert Smith, cantante dei Cure, intervistato dal The Guardian in occasione del Meltdown Festival, si è lasciato andare sul passato, presente e futuro della band, rivelando particolari interessanti. [..]

Tributo a Pino Daniele: domani al San Paolo il megaconcerto, anche in diretta tv

Tributo a Pino Daniele: domani al San Paolo il megaconcerto, anche in diretta tv

Domani, giovedì 7 giugno, è pronto ad andare in scena "Pino E'", il più grande concerto tributo che la musica italiana abbia mai realizzato. Si terrà allo stadio San Paolo di Napoli, con la diretta tv, i collegamenti delle radio e il coinvolgimento dei social. [..]

Hollywood Vampires: in Italia il 7 e 8 luglio

Hollywood Vampires: in Italia il 7 e 8 luglio

C'è una super band che, in estate, è pronta a far tappa anche in Italia. A scaldare i cuori dei fan al Lucca Summer Festival il 7 luglio e al Rock in Roma l'8 luglio ci saranno gli Hollywood Vampires. [..]

Led Zeppelin: inaugurata la statua di John Bonham nella sua città natale

Led Zeppelin: inaugurata la statua di John Bonham nella sua città natale

Lo scorso 31 maggio, a Redditch, si è tenuta l'inaugurazione della statua di John Bonham, batterista dei Led Zeppelin cui la città inglese ha dato i natali. [..]

Ozzy Osbourne: ogni volta che beve compra una Ferrari

Ozzy Osbourne: ogni volta che beve compra una Ferrari

Ozzy Osburne ha sempre avuto la passione per le auto. Ne ha avute tante, anche di grossa cilindrata. Buona parte di esse, però, non è rimasta a lungo nella sua disponibilità. [..]

Ronaldinho sbarca nella musica: pronto il gruppo R10

Ronaldinho sbarca nella musica: pronto il gruppo R10

Ronaldinho, campione di calcio da poco ritiratosi, ha annunciato cosa vuole fare da grande: il suo futuro è nella musica. Farà parte di una band di "pagode" che si chiamerà R10. [..]

Prozac+: "Acida" compie 20 anni e si rifà il vestito

Prozac+: "Acida" compie 20 anni e si rifà il vestito

I Prozac+ celebrano il ventennale del loro più grande successo "Acida" con la riproposizione del disco che nel 1998 fece irruzione nella scena punk italiana. [..]

X Factor: chi sono i nuovi giudici?

X Factor: chi sono i nuovi giudici?

La dodicesima edizione di X Factor ha bisogno di giudici. La continuità si chiama Fedez e Mara Maionchi. Per gli altri 2 posti disponibili, da mesi si susseguono voci. Ecco i principali candidati. [..]