Testo della Canzone e Videoclip Autoipnotica di Caparezza

  • CAPAREZZA
  •  

    Figlio di una maestra e di un operaio che suonava in un gruppo musicale, Michele cominciò a cantare da bambino. Studiò r[...]

tweets Caparezza tweets
  • testo Autoipnotica di Caparezza

Vota questo testo
it en fr de es

Autoipnotica

La mia macchina è il cursore di una lampo sulla linea tratteggiata
Guardo nel retrovisore, dietro me si sta scucendo l’autostrada
Dal finestrino taglio il vento con il braccio
Non posso più tornare indietro come faccio?
Questa spazzola che oscilla sta guidando la mia mente ipnotizzata


La collina è una distesa di cassetti vuoti
Crisalide dei miei sogni, gli epidotteri
Dietro il velo di foschia vedo i mostri
Gesto dell’ombrello e via, Mary Poppins
Se questo asfalto non fosse grigio ma Rosa Shocking
Non vedrei soltanto piccioni in giro, ma fenicotteri
Lungo la strada del subconscio
Respiro piano, sub conscio
Che persino il mare cristallino
Ha del torpido quando scavo sul fondo
Ho traumi sulle spalle, come i confratelli che hanno su le statue
Purtroppo a 6 anni ero terrorizzato da Gesù morto
Paura del buio pesto, Boogeyman
Paura del bulbo pesto, Pugile
Magari sono superbo ma non mi apprezzerebbero
Quindi scusa ma resto umile
Sono un gabbiano che ride dopo averla fatta sul mio monumento
Un volatile al volante ,in alto anche se chiuso qui dentro


La mia macchina è il cursore di una lampo sulla linea tratteggiata
Guardo nel retrovisore, dietro me si sta scucendo l’autostrada
Autoipnotica, autoipnotica


Tra queste lamiere mi sento come Lumière
Tralicci dell’Enel diventano Tour Eiffel
La lingua è babele, non ho traduttori ahimè
Ho cosi tante influenze che mi ammalerei se tentassi il ritorno in me
Le vetture sono pendoli mica macchine
Alla guida sono lento io, Mika Häkkinen
Seguo fili che tesso tipo aracnide
Dalle onde sommerso, mito, Atlantide
Ho capito che arrivo alla meta solo se mi perdo
Scosse dall’interno sono l’epicentro
Sorrido sul volto, solco, un semicerchio
E..


La mia macchina è il cursore di una lampo sulla linea tratteggiata
Guardo nel retrovisore, dietro me si sta scucendo l’autostrada
Autoipnotica, autoipnotica


Fuggo da me stesso, come se
Costui mi volesse, un po’ come se
Quando un uomo cresce come a me
Il rischio può correre
Perciò dovrò correre
La mia macchina è il cursore di una lampo sulla linea tratteggiata
Guardo nel retrovisore, dietro me si sta scucendo l’autostrada
La mia macchina è il cursore di una lampo sulla linea tratteggiata
Guardo nel retrovisore, dietro me si sta scucendo l’autostrada
  •   Video 1 di 3
  • Lascia un commento alla canzone
  • *
Partecipa al sondaggio
L'eterno dilemma: preferite i Beatles o i Rolling Stones?
http://www.toptesti.it

I testi musicali presenti sul sito sono
forniti da SingRing.

©2010-2017 toptesti.it