https://www.toptesti.it
https://www.toptesti.it
Carole Pope: la storia è questa

Carole Pope: la storia è questa

05/07/2018
  • Carole Pope
  • Rough Trade

Sovversiva, libera, padrona delle proprie scelte e del proprio tempo. Di questo tempo Carole Pope ce ne ha regalato un pò, rispondendo alle nostre domande sulla musica, sulla scrittura e anche sul sedano. E tutto questo direttamente dalle assolate strade della California.

Benvenuta su Toptesti.it. Stai scrivendo in questo periodo?
Ciao! Piacere! Ho un nuovo singolo e video appena usciti intitolato "This is Not A Test" e sto lavorando su altri 3 pezzi per un nuovo EP.

Di che cosa hai paura?
Perdere le libertà faticosamente conquistate.

Rispetto alla vita da diva, una antidiva ha più vantaggi o svantaggi?
Sono qui ad occuparmi della mia carriera. A volte trovo le date io stessa. Altre volte lavoro con agenti. Il vantaggio è il non dover tener conto di nessun altro. Lo svantaggio è il doversi promuovere da soli. Il che prende del tempo al mio processo creativo. Gli artisti devono avere un'ottima visibilità sui social per sopravvivere oggi.

Hai un rapporto controverso con Los Angeles: cosa ti toglie e cosa ti dà?
Vivere a Los Angeles porta ad isolarsi. Le "persone sociali" qui sono ossessionate da loro stesse e ti possono dare buca all'ultimo minuto. Devi sempre avere un piano B pronto. Aspetti positivi: la California è bellissima e adoro poter andare a fare escursioni o andare in spiaggia ed anche nel deserto. Mi piace molto anche l'aspetto diciamo politico, specialmente come la comunità si aggrega in momenti di crisi.

I tuoi testi sono sempre stati molto diretti. Ti hanno mai chiesto di registrare una canzone cambiando il testo, poiché troppo provocatorio?
Una volta, tanti anni fa, è stato chiesto alla mia band Rough Trade di registrare una battuta offensiva nella nostra più grande hit "High School Confidential". Alla fine alcune radio hanno inserito il "beep" di censura sulla battuta mentre altre stazioni più indipendenti la mandarono in versione non censurata.

Rispetto al passato, oggi quanto sei trasgressiva?
Mi sento trasgressiva perché rispondo solo a me stessa e a nessun altro.

Il fatto di essere un punto di riferimento per la comunità gay e lesbo, credi possa averti penalizzato invece nel gradimento del pubblico etero?
Penso che uno possa scrivere canzoni su qualsiasi cosa e c'è sempre un audience per tutti. Penso che noi eravamo un passo avanti rispetto al tempo. Dunque l'audience etero o comunque il mainstream non riuscivano sempre a capirci. Ero anche molto androgina nel look il che confuse e spaventò molte persone specialmente gli uomini del nostro business.

Come va il tuo rapporto con il sedano?
Ahhahaah! Lo odio ancora. Ma non mi dispiace l'indivia, che è abbastanza simile.

Conosci Gianna Nannini? Per certi versi, anche a livello estetico, vi somigliate.
Non ho idea di chi sia, ma darò certamente un'occhiata!

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: INTERVISTE

Geolier e Nicola Siciliano: l'incredibile successo di "P Secondigliano"

Umbria Jazz: si parte venerdì 13 luglio

News dal mondo della musica

Motley Crue: Tommy Lee convola a nozze per la quarta volta

Motley Crue: Tommy Lee convola a nozze per la quarta volta

Nel giorno di San Valentino, Tommy Lee si è sposato per la quarta volta con l'attrice Brittany Furlan. [..]

Chris Cornell: Brad Pitt al lavoro sul film che ne racconterà la vita

Chris Cornell: Brad Pitt al lavoro sul film che ne racconterà la vita

Chris Cornell e Brad Pitt erano amici, amici veri. E proprio per questo l'attore americano sta pensando di realizzare un film documentario sul frontman dei Soundgarden, deceduto il 18 maggio 2017. [..]

Mahmood: lasciatemi cantare, sono un italiano

Mahmood: lasciatemi cantare, sono un italiano

La vittoria di Mahmood al festival di Sanremo 2019 ha dato il via a strumentalizzazioni che poco hanno a che fare con la musica, decretando un ulteriore vincitore: il complotto. [..]

Festival di Sanremo 2019: complimenti a Mahmood, il ragazzo che ha vinto

Festival di Sanremo 2019: complimenti a Mahmood, il ragazzo che ha vinto

Il festival di Sanremo 2019 è finito, lasciando dietro di sé più scontenti che persone soddisfatte. Vince Mahmood totalmente a sorpresa, poco premiato dal pubblico ma portato in alto dal voto delle giurie. [..]

Festival di Sanremo 2019: il peso di Fiorella Mannoia

Festival di Sanremo 2019: il peso di Fiorella Mannoia

Nella seconda serata del festival di Sanremo, quella in cui c'è un fisiologico calo di ascoltatori, Claudio Baglioni ha scelto di arricchire la proposta musicale invitando una sua cara amica: Fiorella Mannoia. [..]

Festival di Sanremo 2019 al via: ecco la nuova formula

Festival di Sanremo 2019 al via: ecco la nuova formula

Stasera parte il sessantanovesimo festival di Sanremo, condotto ancora una volta da Claudio Baglioni, che ha scelto come scudieri Claudio Bisio e Virginia Raffaele. [..]

Loredana Bertè: a Sanremo non per stupire ma per emozionare

Loredana Bertè: a Sanremo non per stupire ma per emozionare

Non è più il tempo dei clamori. Per Loredana Bertè, in gara sul palco dell'Ariston per l'undicesima volta, c'è solo voglia di colpire il cuore delle persone con la propria arte. [..]

Kazka: lacrime nella steppa

Kazka: lacrime nella steppa

I Kazka sono un trio ucraino nato nel 2017, la cui notorietà è dovuta alla partecipazione all'ottava edizione dell'Ukrainian X Factor. [..]

7 cantanti deceduti in strane circostanze

7 cantanti deceduti in strane circostanze

Fatalità, sfortuna e anche un pizzico di mistero avvolgono le storie di alcuni famosi personaggi accomunati da un tragico destino. [..]