Testo della Canzone e Videoclip Volare di Coez

  • News dal mondo della musica
  • Intervista a Francesca Flotta Intervista a Francesca Flotta
    Carmen Zangaro, studentessa ed etnomusicologa (con una tesi di laurea sulla ricerca dei processi di patrimonializzazione del repertorio musicale calabrese allo stato attuale, ha incontrato Francesca Flotta, studentessa in DAMS presso l'Università della Calabria, cantante e danzatrice di musiche del sud Italia ed aspirante attrice. [..]
  • Nex, Max Pezzali e Francesco Renga: insieme per un progetto comune Nex, Max Pezzali e Francesco Renga: insieme per un progetto comune
    Da un pò di tempo vanno di moda le collaborazioni. Due o più artisti si uniscono per realizzare canzoni e magari proporle in un apposito tour. [..]
  • Quali sono i cantanti italiani che hanno venduto più dischi? Quali sono i cantanti italiani che hanno venduto più dischi?
    Bella domanda. Facendo mente locale, c'è un drappello di cantanti che tutti inserirebbero in una ideale classifica degli artisti italiani che hanno venduto più dischi. Pensiamo a Vasco Rossi,[..]
  • Andrea Bocelli: incidente a cavallo Andrea Bocelli: incidente a cavallo
    Brutta avventura per Andrea Bocelli che, durante una passeggiata a cavallo nella sua tenuta "Il Poggioncino", in provincia di Pisa, è stato disarcionato dall'animale perdendo i sensi. [..]
  • testo Volare di Coez

Vota questo testo
it en fr de es

Volare

La penna scrive, la mente immagina,
la musica è lo specchio dell'anima mia
si può asciugare una lacrima
ma non sperare che il passato un giorno sparirà via
e non mi vedi in cima
ma ho una medicina
che cura un cuore made in china
ed ho serbato rancore tipo riserva
ed osserva dal cuore quanto una rima mi serva
e mi stresso e vi sento commentare
apprezzo ma, solo io so come fare
resto qua
contro chi mi vuole male
perso frà
ti sei perso per le strade
e mescola
farmaci e alcolici in serate
in testa c'hai
immagini d'odio conservate
quanto fa male guardati scivolare
dici abbracciami, no lasciami volare ohh


Rit:
M'hanno spiegato cosa potevo fare
e cosa invece non è fatto per me
cresco in un mondo che mi vuole cambiare
ma sto imparando a volare da me
M'hanno spiegato cosa potevo fare
e cosa invece non è fatto per me
Tu mi volevi faccia al suolo ma
guardami spiccare il volo


Dicono quello che vuoi puoi
e invece no
servono gli agganci dei tuoi
io non ce l'ho
ma con il senno del poi so che
siamo noi qua che ci arrendiamo o no
e l'evidenza dei fatti ci mette alle corde
tu sbatti le nocche su porte
so che devo essere forte
ma a volte mi perdo ed è come un inferno la notte
e sono solo ma c'è
qualcosa che mi fa capire al volo cosa è giusto per me e cosa no,
e sono a caccia di ciò che non ho
mi chiedo perché agli altri e a me no ?
e nel mio cielo ho scelto le stelle più belle
perché io in Dio non ce l'ho
e conto i tagli che ho sotto la pelle
lascio i giorni bui il giorno in cui volerò


Rit


Dicono quello che vuoi puoi
e invece no
servono gli agganci dei tuoi
io non ce l'ho
ma con il senno del poi so che
siamo noi qua che ci arrendiamo o no


Rit.
  •   Video 1 di 3
  • Lascia un commento alla canzone
  • *
  • I testi dell'album Senza mani (2012)
  • arrow Volare
Partecipa al sondaggio
L'eterno dilemma: preferite i Beatles o i Rolling Stones?
http://www.toptesti.it

I testi musicali presenti sul sito sono
forniti da SingRing.

©2010-2017 toptesti.it