Come scegliere l'amplificatore per chitarra adatto a se

Come scegliere l'amplificatore per chitarra adatto a se

22/01/2016

Un dilemma antico e indissolubile anima le menti di molti chitarristi da anni, un dubbio suscitato dalle nuove tecnologie e dalle continue evoluzioni generazionali, la perfetta scelta di un'amplificatore per chitarra, che racchiuda le nostre aspettative e che ci dia quell'emozione di suonare e di animare ogni nostro desiderio musicale, sia amatoriale che professionistico.

Parlando di amplificatori una dovuta differenziazione fra due grandi famiglie è dovuta.

Le due principali e più conosciute famiglie di amplificatori sono: Valvolari e Transistor (stato solido), che sono i nomi dei loro componenti principali, le valvole termoioniche e i transistor.

La differenza risiede nel suono che creano. Le valvole tendono a generare un suono caldo e ricco di armoniche, timbricamente molto corretto che nel caso di alti volumi, presentano distorsioni delle armoniche di ordine pari che all'ascolto sono meno fastidiose rispetto all'ordine dispari degli amplificatori a transistor.

Solitamente questo tipo di amplificatori vengono associati a un preamplificatore in entrata, controllando inizialmente l'impedenza e un adattatore in uscita adattandolo alla bassa impedenza.

Di solito gli amplificatori valvolari sono molto ingombranti ma questa molte volte ne valuta la perfetta qualità di costruzione.

Unici fattori negativi degli amplificatori valvolari sono le dimensioni e il calore che vanno a creare, portando ma la resa sonora è decisamente più apprezzata da molti ascoltatori e chitarristi.

Esistono poi gli amplificatori a transistor, detti anche a stato solido.

A differenza dei valvolari, gli amplificatori a transistor presentano un altro tipo di circuitazione. Al posto delle valvole troviamo i transistor che presentano una bassa impedenza, così da non dover usare un preamplificatore in entrata.

Quindi a differenza dei valvolari, gli amplificatori a transistor presentano una riduzione del peso minore ai valvolari e di solito una potenza decisamente alta potrebbe essere sviluppata da un amplificatore di dimensioni contenute.

Anche gli amplificatori a transistor sviluppano calore ma questo viene eliminato da dissipatori in genere di alluminio.

Anche gli amplificatori a transistor presentano un'ottima resa sonora, accomunata a un peso e dimensioni molto ridotti rispetto a quelle valvolari, difatti sono quelli che maggiormente sono presenti sul mercato.

In conclusione, se apprezzate il suono caldo e vintage degli anni 60 non potrete di sicuro che scegliere un amplificatore valvolare ma se volete rimanere con un budget ridotto ma realizzare al meglio la vostra musica senza compromessi, la scelta migliore è il transistor.

Francesca Flotta

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Madonna ubriaca al concerto

Green Day: nuovo album in arrivo

News dal mondo della musica

The Voice of Italy 2019: Francesco Da Vinci stupisce con "L' Ammore Fa Paura"

The Voice of Italy 2019: Francesco Da Vinci stupisce con "L' Ammore Fa Paura"

A The Voice of Italy 2019 si è esibito Francesco Da Vinci, che ha colpito i giudici con il suo inedito, andando a completare la squadra di Guè Pequeno. [..]

Boomdabash: le date del tour dell'estate 2019

Boomdabash: le date del tour dell'estate 2019

I Boomdabash hanno reso note le date del tour estivo, che li vedrà impegnati fino a settembre sui palchi di tutta Italia. [..]

Mahmood secondo all'Eurovision 2019: l'affermazione internazionale dà forza a quella nazionale

Mahmood secondo all'Eurovision 2019: l'affermazione internazionale dà forza a quella nazionale

Si è da poco concluso l'Eurovision Song Contest 2019 e Mahmood è arrivato secondo, a soli 27 voti dal vincitore olandese Duncan Laurence. Sembra un deja vu sanremese. Ecco perchè. [..]

I Guns'N'Roses fanno causa ad una azienda di birra

I Guns'N'Roses fanno causa ad una azienda di birra

Un birrificio del Colorado ha avuto la brillante idea di chiamare uno dei suoi prodotti "Guns'N'Rosé". Il gruppo non l'ha presa bene, il loro legale invece l'ha presa benissimo. [..]

Jova beach party 2019: svelati tutti gli ospiti delle 17 date

Jova beach party 2019: svelati tutti gli ospiti delle 17 date

Al Jova beach party ci saranno tantissimi ospiti. Dovevano rimanere segreti ma oggi conosciamo tutti gli artisti che si esibiranno con Lorenzo Cherubini in queste mega feste sulla spiaggia. [..]

Follettina Creation: il primo singolo "La Regina Di Youtube" e la vita da star del web

Follettina Creation: il primo singolo "La Regina Di Youtube" e la vita da star del web

Non chiamatela cantante, non lo è. Follettina Creation è una star del web che ha deciso di pubblicare un singolo senza velleità artistiche, ma nella consapevolezza di accrescere la sua popolarità. [..]

Liberato: l'attesissimo album e la video serie

Liberato: l'attesissimo album e la video serie

Liberato, il cantante avvolto dal mistero, ha pubblicato l'album tanto atteso, insieme a 5 video di altrettante canzoni, legati insieme da un unico filone narrativo. [..]

La incredibile vicenda di Adam Sky: la porta a vetri che separa la vita dalla morte

La incredibile vicenda di Adam Sky: la porta a vetri che separa la vita dalla morte

Adam Sky, dj australiano di fama internazionale, è deceduto a Bali a causa di una porta a vetri. [..]

Greta Menchi: il primo singolo "Fuori Di Me"

Greta Menchi: il primo singolo "Fuori Di Me"

Greta Menchi, popolarissima youtuber, pubblica oggi il suo primo singolo "Fuori Di Me". [..]