Coronavirus: eventi live annullati. Cambia la geografia dei concerti?

Coronavirus: eventi live annullati. Cambia la geografia dei concerti?

02/03/2020

Il Coronavirus sta condizionando non poco il mondo della musica, la cui più significativa espressione è l'evento dal vivo. Se la principale precauzione è quella di evitare i luoghi affollati, il concerto è uno degli appuntamenti in cima alla lista nera.

Le regioni in cui si sono manifestati i focolai hanno previsto lo stop con specifiche ordinanze non solo dei tour, ma anche di qualsiasi altra manifestazione culturale. Gli artisti si sono dovuti adeguare, comunicando tramite i canali social l'annullamento di diverse date e il rinvio di altre. Tra loro i Pinguini Tattici Nucleari, Negrita, Brunori Sas, Angelo Branduardi e Bugo. Ma anche Loredana Bertè, Romina Falconi, i Fast Animals and Slow Kids, Algiers, Francesca Michielin, Giusy Ferreri, Antonello Venditti, PFM e tanti altri.

E' una lista che si allunga di ora in ora anche perché, Lazio escluso, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia sono le regioni in cui si organizza il maggior numero di concerti. Il sud è meno gettonato dai cantanti italiani e totalmente ignorato dagli artisti stranieri. Pensare di assistere ad un evento internazionale al di sotto di Roma è fantascienza.

Tuttavia, qualora lo stato di pericolo dovesse protrarsi a lungo, la geografia dei concerti sarebbe destinata a cambiare almeno temporaneamente?
Probabilmente no e questo per una serie di motivi. Al sud la carenza di infrastrutture si traduce nelle difficoltà di raggiungere determinati luoghi, sia per gli artisti che per i fan. Una seconda ragione si ritrova nel modesto numero di spazi adibiti ai concerti e la scarsa sicurezza ravvisata in alcuni degli impianti esistenti. Una terza motivazione è il difetto di coordinamento tra gli organizzatori dei concerti e le agenzie di stampa locali preposte alla comunicazione, con il risultato di una pubblicità degli eventi non sempre efficace.

Altro motivo è la carente organizzazione generale, che ha condotto, ad esempio, un cantante come Eros Ramazzotti a dire che non avrebbe più suonato al sud per questi motivi: "Amo l'Italia, ma purtroppo le cose non funzionano come dovrebbero. Nel senso che, e lo ripeto da anni, gli spazi per la musica sono inadatti. Poi, più vai a sud e più la situazione peggiora: menefreghismo, mancanza di professionalità, costruzioni di 40 anni mai ammodernate. Ci sono spazi in cui è impossibile montare una struttura per un concerto, ed è per questo che da molto tempo non faccio più date al sud, nonostante io ami quel pubblico e il suo calore. Ma la realtà è questa: vai all'estero e trovi spazi per concerti costruiti in modo perfetto, per accogliere sport e musica, poi torni in Italia e sembra un viaggio all'indietro nel tempo". Ultimamente l'artista romano si è esibito anche al sud, con i concerti a Taormina ed Eboli, ma difficilmente avrà cambiato idea.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Corona virus: in Italia non è la prima volta

Prozac+: deceduta la cantante Elisabetta Imelio

News dal mondo della musica

Gruppi rock e camere d'albergo: la devastazione è servita

Gruppi rock e camere d'albergo: la devastazione è servita

I gruppi rock sono da sempre i nemici numero uno delle camere d'albergo. La devastazione delle strutture è uno dei principali passatempi delle band, che hanno trovato i modi più assurdi per risultare indimenticabili. In questo articolo vi racconteremo alcuni degli episodi più incredibili accaduti durante i tour. [..]

Coronavirus: il mondo del rock rende omaggio all'Italia

Coronavirus: il mondo del rock rende omaggio all'Italia

L'Italia è uno dei Paesi più colpiti dal coronavirus. Alcuni esponenti del mondo del rock hanno voluto far sentire la loro vicinanza all'Italia tramite i social. [..]

Rammstein: cosa succede a Till Lindermann?

Rammstein: cosa succede a Till Lindermann?

Il frontman dei Rammstein Till Lindermann è ricoverato a Berlino in terapia intensiva. [..]

Ozzy Osbourne: quella volta che staccò la testa a un pipistrello con un morso

Ozzy Osbourne: quella volta che staccò la testa a un pipistrello con un morso

Ozzy Osbourne di cose assurde ne ha fatte tante. Alcune vicende sono sospese tra verità e leggenda, ma questa che stiamo per raccontarvi è accaduta realmente. [..]

Pearl Jam: pubblicano l'amara lettera di un fan bergamasco

Pearl Jam: pubblicano l'amara lettera di un fan bergamasco

I Pearl Jam hanno a cuore l'Italia. Dopo aver condiviso alcuni estratti delle tappe del tour 2006 nel nostro Paese, hanno anche pubblicato una lettera di fan bergamasco. Il contenuto è una drammatica testimonianza di ciò che sta succedendo in una delle aree più colpite: [..]

Laura Pausini: le frasi più belle

Laura Pausini: le frasi più belle

Laura Pausini è una delle cantanti italiane più famose e apprezzate sia in patria che all'estero. Nel corso della sua carriera ha infilato una serie di successi che passano anche attraverso i messaggi contenuti nelle sue canzoni. Oggi cerchiamo di proporre alcune della sue frasi migliori. [..]

"Frota": Alessandro Cattelan se ne lava le mani

"Frota": Alessandro Cattelan se ne lava le mani

Alessandro Cattelan e gli Street Clerks hanno lanciato un brano che trae origine dalla raccomandazione principale indicata in questi giorni: lavarsi le mani. Il singolo si chiama "Frota", che in spagnolo significa "strofina". [..]

Gianna Nannini: mini live in diretta streaming

Gianna Nannini: mini live in diretta streaming

Gianna Nannini, così come anche altri artisti, sta cercando di dare il suo contributo in questo momento complicato attraverso ciò che sa fare meglio: cantare. E così nella giornata di ieri ha regalato mezz'ora di diretta Instagram con la chitarra in mano dalla sua casa milanese. [..]

Arrivano i concerti in diretta streaming

Arrivano i concerti in diretta streaming

Il Coronavirus ha imposto una modifica delle azioni della vita quotidiana e ha determinato lo stop di tutte le attività che favoriscano gli assembramenti di persone. Tra di esse i concerti. Il mondo della musica però si sta riorganizzando. [..]