Il dicembre di John Lennon


8 dicembre 1980, quarant'anni fa a New York City davanti l'ingresso del Dakota Building, John Lennon fu raggiunto da 4 pallottole di pistola sparategli alle spalle da un fan squilibrato. Pensare all'ex Beatles mi disincatena una serie di associazioni di idee, che hanno origine proprio nella band cult inglese.

Non li ho mai vissuti, ma questi baronetti li ho presto conosciuti ed amati moltissimo. Conosco bene la loro discografia e posso dire che ho sempre trovato una maggiore affinità con i brani composti da Lennon. Lucy in the sky with diamonts, Nowhere man, yo've got to hide your love away, fino alla bellissima Across the Universe. Il ruolo di compositore lo divideva per lo più con Paul MecCartney, ma la gran parte delle canzoni erano sue.

Dopo lo scioglimento dei Beatles, John Lennon recuperò una stagione di alta creatività, sebbene abbastanza controversa, dominata dalla discussa figura della moglie Yoko Ono. L'artista ci ha regalato meraviglie come Jealous Guy, Mind Games ed il capolavoro indiscusso Imagine. Ce lo ha fatto immaginare veramente questo mondo dove non esiste nè inferno, nè paradiso, dove non ci sono confini e gli uomini vivono in pace.

Ma è un altro il testo che porto nel cuore, scritto nel 1969 e frutto dei cambiamenti e del movimento di protesta pacifica che attraversò il mondo per la prima volta: Give peace a chance.

I motivi per cui sono legata a questa canzone sono diversi
1. Il testo ,che si traduce in una richiesta: diamo alla pace una possibilità!

2. Il momento storico: la fine degli anni sessanta e tutto quello che hanno significato

3. Il video: si vede Lennon che canta nel suo stile figlio dei fiori circondato da un gruppo numeroso di persone, perlopiù giovani manifestanti, ma anche uomini in giacca e cravatta e la sua inseparabile Yoko; sullo sfondo immagini delle varie manifestazioni .

4. É stato l'inno di un bellissimo film, Strawberry Statement, nella clip i protagonisti sono degli studenti che si ritrovano in una palestra per intonare la canzone in maniera pacifica, vengono poi interrotti dall'arrivo della polizia, come dire la storia si ripete.

Per questi e molti altri motivi l' 8 dicembre sarà importante, 40 anni sono tanti eppure Lennon mi sembra un personaggio ancora più attuale.

Teresa Moccia

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Grignani: "quella volta in hotel a Reggio Calabria finì male"


Andare a un concerto di Gianluca Grignani non è mai un'esperienza banale. Nel corso della sua carriera non tutti i live sono stati portati a termine e oggi ricorderemo il perchè.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Nazionale cantanti: la storia


"La nostra storia inizia con un traversone di Gianni Morandi dalla fascia destra". E' la storia della nazionale cantanti, fatta di divertimento, stadi pieni e solidarietà.

GOSSIP E CURIOSITÀ

The Voice Senior: Paolo Emilio Piluso da Casali del Manco incanta i giudici

23/01/2023

La terza edizione di The Voice Senior scopre Paolo Emilio Piluso, ingegnere di Casali del Manco, in provincia di Cosenza.

CONCERTI ED EVENTI

Mariella Nava: l'importanza di un istante

21/01/2023

Il periodo storico che viviamo ci sta mettendo a dura prova. Ma questa incertezza dell'oggi e del domani può essere la molla per ritornare ad apprezzare ogni momento e celebrarne la bellezza nel modo più giusto. Ne abbiamo parlato con Mariella Nava, in occasione dell'uscita del suo nuovo singolo "Alla Salute", che ci ricorda di valorizzare ogni istante e di brindare alla vita.

INTERVISTE

"Starship": se quelle ali potessero parlare

15/01/2023

"Starship" era il nome dell'aereo privato utilizzato da tante rock band per per gli spostamenti nei tour: dai Led Zeppelin a Elton John, da Alice Cooper ai Rolling Stones, e ancora Bob Dylan e Deep Purple, in tanti sono saliti su quello che è considerato il velivolo più rock di sempre.

GOSSIP E CURIOSITÀ

"Last Christmas" sotto attacco: lanciata una raccolta fondi per cancellarla per sempre

04/01/2023

"Last Christmas" degli Wham! dal 1984 è una delle canzoni natalizie per eccellenza. Non a tutti piace e c'è chi la detesta a tal punto da intraprendere una crociata in favore della sua defenestrazione: una coppia inglese, infatti, si è posta l'obiettivo di cancellare il brano dalle rotazioni radiofoniche, dalle tv e dalle piattaforme streaming. Come? Acquistandone i diritti di licenza.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Freddie Mercury: i regali di Natale anche dopo di lui


Freddie Mercury viene descritto da tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo come un uomo generoso, dal gran cuore, sempre proiettato verso i bisogni degli altri, soprattutto nel periodo di Natale.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Maneskin: paura e delirio a Las Vegas

21/12/2022

I Maneskin nei giorni scorsi si sono esibiti a Las Vegas e, a fine concerto, hanno distrutto gli strumenti con cui hanno suonato. I 4.500 spettatori presenti pare abbiano gradito, mentre il popolo del web ha commentato in maniera molto critica l'accaduto. Vediamo perché.

CONCERTI ED EVENTI

Canzoni contro il Natale: il volto amaro della festa

19/12/2022

Se il Natale patinato ha una playlist ben radicata, con Mariah Carey, Wham e Chris Rea, oggi vogliamo darne una anche al sottobosco che si cela oltre le luci e i sorrisi.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song