10 cantanti italiani finiti in carcere

10 cantanti italiani finiti in carcere

18/06/2021

Spaccio di droga, maltrattamenti, lesioni, associazione a delinquere sono alcuni dei reati contestati a famosissimi cantanti italiani. Oggi vi presentiamo una carrellata di artisti che hanno trascorso almeno una notte in carcere, a prescindere dal fatto che poi siano stati condannati o risultati innocenti.

Cristiano De Andrè
Di recente è finito in cella a Santa Margherita Ligure per una accesa lite con la compagna. Intervenuti sul posto i carabinieri, si è scagliato anche contro di loro, che gli hanno contestato resistenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale. Nel 2004 aveva già patteggiato a Milano una condanna per lesioni alla convivente. Nel 2005, come nota aggiuntiva, ricordiamo un contenzioso con il Comune di Milano in merito a multe non pagate per un valore di 14.000 euro.

Vasco Rossi
Vasco Rossi viene arrestato a Bologna il 21 aprile 1984 per detenzione e spaccio di stupefacenti. Il rocker di Zocca, trovato in possesso di 26 grammi di cocaina, viene condotto nel carcere di Pesaro, in cui trascorre 22 giorni, di cui 5 in isolamento. Patteggia una condanna a 1 anno e 10 mesi, ma glieli condonano.

Il 5 gennaio 1988 concede il bis: stavolta viene arrestato sull'autostrada vicino Rimini per guida in stato di ebbrezza. In auto ha anche 1 grammo di cocaina, uno sfollagente e una pistola a gas. Ottenuta la libertà provvisoria, lascia per la seconda e ultima volta un penitenziario.

Franco Califano
Il Califfo sconta 1 anno di carcere negli anni '70 e 2 e mezzo negli anni '80, tirato dentro ad affari della camorra di Raffaele Cutolo, insieme a Enzo Tortora, da pentiti poi risultati inattendibili. Califano non nega le amicizie negli ambienti malavitosi, ma respinge ogni addebito in merito alle attività criminali.

Una delle "gole profonde" che lo aveva calunniato, tale Gianni Melluso, nel 2010, ammette: "Devo chiedergli perdono perché, oltre a essere innocente, è stato al mio fianco in serate indimenticabili alle quali partecipava il boss Francis Turatello. Califano è padrino di battesimo di suo figlio. Consumava cocaina, amava fare la bella vita e si circondava di donne, ma non è mai stato uno spacciatore: soltanto un grande artista che la camorra mi aveva chiesto di screditare".

Califano viene assolto da tutte le accuse (spaccio, associazione a delinquere) perché il fatto non sussiste. Durante la detenzione scrive l'album "Impronte Digitali".

Patty Pravo
Il naso di Patty Pravo, da tempo prossimo all'implosione, è lo specchio dei suoi vizi. Nel 1992 trascorre in isolamento 3 giorni nel carcere di Rebibbia perché in casa sua trovano 15 grammi di hashish. A metterla nei guai la "cantata" del suo ex parrucchiere. Tuttavia la ragazza del Piper la ricorda come un'esperienza positiva: "Sono stata bene e ho conosciuto persone fantastiche".

Marco Carta
Nel 2019 è notte fonda per Marco Carta: viene accusato di aver rubato, insieme a una presunta complice, delle magliette in una grande catena di Milano: valore 1.200 euro. Passa una sola notte in carcere e viene assolto per non aver commesso il fatto.

Christian
Gaetano Cristiano Vincenzo Rossi, anche detto "l'Igleisas italiano", nel 2000 viene condannato a 1 anno di reclusione per maltrattamenti alla moglie, la soubrette Dora Moroni.

Johnson Righeira
Stefano Righi dei mitici Righeira finisce in manette assieme ad altre 37 persone con l'accusa di spaccio di stupefacenti. Passa 5 mesi nel carcere di Padova, prima di essere assolto e ritornare alla playa.

Rasty Kilo
Un nome d'arte, un destino: il rapper di Ostia viene arrestato poiché trovato in possesso di un chilogrammo di erba. Viene quindi condannato a 1 anno e 1 mese di domiciliari, ma i primi giorni li passa in carcere, salvo poi ottenere la commutazione della pena.

Massimo Pericolo
Alessandro Vanetti nel 2014 viene arrestato nell'ambito dell'operazione antidroga "Scialla semper". In carcere assume il nome d'arte di Massimo Pericolo e comincia a scrivere canzoni. A 3 anni dalla liberazione, nel 2019, pubblica il suo primo album di inediti chiamandolo proprio "Scialla Semper". Alcuni dei testi sono stati elaborati durante la detenzione e rievocano quella brutta esperienza.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Extraliscio: "Punk da balera" nei cinema. Fantascienza di periferia

The Jab vincitori assoluti di Musicultura 2021

News dal mondo della musica

Le più belle sigle dei cartoni animati anni '80

Le più belle sigle dei cartoni animati anni '80

Le canzoni dei cartoni animati non hanno una data di scadenza. Piacciono anche da grandi e questo lo si capisce proprio quando lo si diventa. Sarà perché sono la nostra memoria, ma sarà anche perché alcune sono belle davvero. [..]

Shadow Kingdom di Bob Dylan sembra quasi una nuova serie dark

Shadow Kingdom di Bob Dylan sembra quasi una nuova serie dark

Shadow Kingdom, queste due parole, se stessi giocando ad "associazioni di idee" mi farebbero venire alla mente una nuova serie Netflix di fantascienza, ed invece no, è il nuovo concerto digitale di Bob Dylan. Sembra strano eppure non mi sono allontanata [..]

I 99 Posse condannati per diffamazione

I 99 Posse condannati per diffamazione

Curre curre guagliò... è proprio il caso di dirlo, eppure questa volta non c'è stato niente da fare per il celebre gruppo napoletano che nei primi anni '90 ha esordito con l'album dal titolo, appunto, Curre curre guagliò al quale collaborarono Daniele Sepe [..]

Pietrosauro: l'intervista favorita

Pietrosauro: l'intervista favorita

Ha vissuto ovunque e fatto mille esperienze tra palco e canoa. Lo abbiamo visto protagonista di The Voice of Italy Senior, nel team Clementino, in cui si è definito "il cantante trap più vecchio del mondo". Con il suo coach ha recentemente pubblicato il brano "Favorita", che si candida per un ruolo di protagonista nell'affollato panorama delle hit estive. Sulle nostre pagine ecco a voi Pietro Dall'Oglio, in arte Pietrosauro! [..]

Riccardo Fogli: "Maledetto L'Amore"

Riccardo Fogli: "Maledetto L'Amore"

In occasione della pubblicazione del suo ultimo singolo "Maledetto L'Amore", abbiamo incontrato Riccardo Fogli, il cantante dell'amore. Il brano, uscito per Playaudio/Azzurra Music, è stato scritto con Nicola Greco e Eustachio Zottoli, mentre gli arrangiamenti e la produzione artistica sono di Filadelfo Castro. [..]

Misure Anticovid: la Corea del Sud vieta "Gangnam Style" in palestra

Misure Anticovid: la Corea del Sud vieta "Gangnam Style" in palestra

Nelle palestre di Seul saranno vietate le canzoni con un ritmo dai 120 battiti al minuto in su in quanto la respirazione affannosa e il livello di sudorazione che ne deriva favoriscono il contagio. [..]

Addio a Raffaella e alla sua indimenticabile risata

Addio a Raffaella e alla sua indimenticabile risata

È un articolo difficile da scrivere, non so da dove incominciare, le parole per una volta non nascono facilmente. Decido così di farmi guidare dalle emozioni, da tutte quelle che mi ha regalato anzi che ci ha regalato, perché Raffaella Carrà non è stata solo un'icona nazionale, ma ha rappresentato l'Italia egregiamente anche all'estero, in Spagna [..]

Marco Cozza feat Pino Gigliotti: ma quanto è bello "Il Ballo Da Sballo"?

Marco Cozza feat Pino Gigliotti: ma quanto è bello "Il Ballo Da Sballo"?

Nella giungla dei tormentoni estivi 2021 c'è anche un arbusto cosentino: "Il Ballo Da Sballo". [..]

Elvis Costello un gentleman dei nostri tempi

Elvis Costello un gentleman dei nostri tempi

Elvis Costello è un gran signore oltre ad essere un artista di fama mondiale. Scrivo questo perché è intervenuto a difesa della povera e giovane popstar Olivia Rodrigo, proprio come fanno i supereroi, difendendola prima dalle accuse di una scatenata ed inviperita Courtney Love e poi dalle presunte maldicenze di alcuni fan del cantante che sostengono che Olivia si sia macchiata di plagio. [..]

Quel volersi togliere di mezzo di Riccardo Muti

Quel volersi togliere di mezzo di Riccardo Muti

Pochissimi giorni fa ho letto una dichiarazione di Riccardo Muti che mi ha fatto molto riflettere. Molte testate giornalistiche sottolineavano come l'ex direttore della scala fosse stanco della vita. Per i pochi che non lo conoscessero il maestro è stato uno dei più grandi direttori d'orchestra di tutti i tempi ed ha lavorato con artisti del calibro di Placido Domingo e Luciano Pavarotti. [..]

Ed Sheraan veste i panni di vampiro nell'ultimo singolo

Ed Sheraan veste i panni di vampiro nell'ultimo singolo

Il tema dei vampiri non smette di affascinare ed influenzare la vita artistica di molti artisti. La letteratura ed il cinema sono pieni di continui riferimenti a queste creature che vivono la notte e succhiano il sangue ai mortali, ma anche la musica non è da meno, negli anni sono molti i cantanti che hanno scelto di vestire i panni di vampiri [..]