Avvissivoglia: tradizione 2.0

Avvissivoglia: tradizione 2.0

19/04/2019
  • Avissivoglia

In un'età in cui è così diffusa la voglia di andare via, c'è un gruppo di giovanissimi che, non solo apprezza le proprie radici, ma si propone di anche di valorizzarle attraverso una lettura rispettosa, arricchita dalla freschezza di una chiave moderna. E così le tradizioni, la natura e gli affetti diventano la materia da plasmare in un progetto fatto di entusiasmo e talento: da Balzata, frazione di Rogliano nel cosentino, gli "Avissivoglia".

Buongiorno, ragazzi, benvenuti su Toptesti. Il gruppo quando e come nasce?
E' al 29 luglio 2017 che può attribuirsi la data di nascita di questa "famiglia di non solo musicisti": è così che ci piace definire questo nostro rapporto che va, appunto, oltre la musica. Andrea Garofalo ed Angelica Perri, i nostri cantanti e non solo, si erano incontrati qualche giorno prima e, nonostante si conoscessero da sempre, fu solo in quel momento che scoprirono di avere in comune tante idee, tanto amore per la propria terra e, permetteteci, talento per la musica e la scrittura. Da questo primo incontro, Andrea propose ad Angelica di conoscere gli altri ragazzi che, inizialmente per gioco e per voglia di ritrovare se stessi e la propria identità nella musica popolare, si divertivano ad eseguire con lui le sue particolari canzoni. Ci riunimmo proprio il 29 luglio e fu meraviglioso notare quanto ci venisse naturale cantare e suonare insieme quelle storie e quei ritmi popolari che grazie ad Andrea erano diventati musica preziosa. E così iniziammo a costruire pian piano un qualcosa che non avremmo mai potuto immaginare si trasformasse in un vero e proprio progetto musicale. Con impegno e dedizione abbiamo fin da subito creduto in questo piccolo "germoglio" destinato a crescere, quali eravamo, iniziando a prenderla sul serio, ad esibirci e a far conoscere le nostre virtù "dai nonni raccontate". Ed ora eccoci qui, pronti e carichissimi per farvi presto ascoltare il frutto del nostro lavoro.

Il nome del vostro gruppo è molto particolare. Da dove ha avuto origine e che cosa vuole esprimere?
Nel momento in cui necessitava un nome che potesse esprimere cosa eravamo insieme, ci trovammo piuttosto in difficoltà. Descriverci attraverso una sola parola ci sembrava troppo restrittivo. Eravamo e siamo una " famiglia di non solo musicisti", come già detto prima. Le proposte furono tante. Evocavano il territorio e spesso i modi di dire. "Avissivoglia", però, aveva qualcosa in più. Il nostro nome significa "in grande quantità". Ed è proprio questa quantità, di storia, leggende, proverbi, massime, valori e soprattutto "Qualità", che la nostra terra possiede, spesso senza nemmeno accorgersene, che noi desideriamo valorizzare dandole voce nella musica. Poi, c'è da dire che anche noi siamo una "squadra" piuttosto copiosa! "Avissivoglia" ci calza proprio a pennello.

La vostra proposta affonda le radici nella musica popolare. Come siete arrivati a questa scelta, considerando che, di solito, i giovani sono più orientati verso altri generi?
Per dare un'esatta spiegazione bisogna innanzitutto sottolineare l'importanza del nostro paese e dei suoi dintorni. Rogliano (CS) ha da sempre cullato dolcemente fra le sue braccia la musica popolare, e molti di noi sono cresciuti lasciandosi "ninnare" da questa magia che si respirava ogni qualvolta si sentiva l'eco dei ritmi popolari. Siamo italiani, si, ma noi siamo anche del sud e il nostro dialetto è l'unica lingua capace di dar meglio voce alla nostra anima. Il dialetto è popolare, il dialetto è musica. Nulla togliendo agli altri generi che spesso e volentieri ascoltiamo anche noi, la musica popolare è quella che più esprime ciò che siamo dentro, ed è in fondo mostrarci trasparenti e sentirci noi stessi quello che vogliamo.

E' uscito da pochi giorni il vostro primo singolo "Ne vasta chistu e 'cchiù nente". Ce lo volete presentare?
"Ne vasta chistu e 'cchiù nente" è un pò il centro del nostro sistema solare fatto di melodia. E' la prima creazione frutto del lavoro di tutti, è la prima canzone suonata d'insieme, sarà la canzone principale del nostro CD. E' insomma l'inizio di una storia profonda che ci proponiamo di raccontare attraverso tutti i nostri brani attuali e futuri. La frazione di Rogliano che ha visto nascere il nostro gruppo musicale, Balzata, è allietata dalla voce del fiume Savuto, che nel corso della storia ha vissuto e visto scorrere, lungo il suo corso, tanti momenti, tramandati fin dai romani attraverso generazioni ai nostri nonni e a noi. Abbiamo voluto creare immagini spaziali e temporali sottolineando come la nostra terra sia stata sconosciuta, sporcata, affamata, coltivata, costruita e meritatamente raccontata. Inoltre, anche lo stesso titolo esprime per noi un motto di vita: ci basta lo stare insieme, ci basta l'essere simili, ci basta la nostra musica e più niente per stare bene.

Il videoclip, da poco caricato su Youtube, ha già fatto registrare diverse migliaia di visualizzazioni. Dove è stato girato?
Attraverso il videoclip (che potete trovare sul nostro canale Youtube, "Avissivoglia Official" ) abbiamo voluto far trasparire questo senso di appartenenza che sentiamo da sempre verso i luoghi che ci hanno visto nascere e crescere. Come farlo, allora, se non rendendoli partecipi delle nostre riprese?
Potete vedere nel videoclip: il fiume "Savuto" con le sue spettacolari "Cascate di Cannavina", i ponti romani da noi tanto cantati, "Ischia romana" e "Tavularia", le scene di vita quotidiana che abbiamo con tanto amore ritratto rendendo partecipi le persone a noi care, i bambini e gli eterni bambini (i nostri nonni); potete vedere Balzata (frazione di Rogliano) e i suoi dintorni.

Seguirà un cd di 11 brani. I pezzi sono stati scritti da tutti voi o c'è qualcuno che, più degli altri, si è dedicato alla loro stesura?
Come detto in precedenza, "Ne vasta chistu e 'cchiù nente" prende vita grazie a tutti. Ognuno ha messo del suo, sia nel testo che nella musica. Va però fatta una nota: gli 11 brani inediti del CD (compreso quello da noi già presentano, "Ne vasta chistu e 'cchiù nente") sono stati scritti per la maggior parte dalla nostra "mente" Andrea Garofalo. Vi è poi un brano scritto e composto interamente da Angelica Perri, la nostra seconda cantautrice, mentre gli altri sono il risultato della collaborazione fra i due. Tutto il resto degli "Avissivoglia": Mattia Fuoco e Daniel Mancuso alle percussioni, Antonio Garofalo e Simone Cello alle fisarmoniche e Angelica Cello al flauto traverso, hanno da sempre collaborato efficacemente all'arrangiamento di tutti i brani.

Qual è stato lo scoglio più difficile da superare nella realizzazione del vostro primo album?
Abituati da sempre a suonare seguendo il nostro istinto, è stato l'impatto iniziale con la registrazione in se lo scoglio più difficile, se così possiamo definirlo, anche se la voglia di suonare che da sempre ci contraddistingue ha facilitato di gran lunga il tutto. E' stata la prima esperienza in uno studio di registrazione per ognuno di noi e, dopo aver chiarito i conti con il nostro istinto e stilato le parti precise di ogni strumento, devo dire che ce la siamo cavata bene!

La vostra scelta musicale fa pensare ad un profondo rispetto delle tradizioni, tanto da volerle portare avanti in prima persona. In base a ciò che voi percepite, i giovani d'oggi quanto tengono alle tradizioni?
La bellezza della tradizione sta nel fatto che sia ereditata da noi tutti. E' vero che oggigiorno noi giovani siamo "schiavi" del progresso, di un mondo sempre più levigato, che lascia poco spazio alla crescita di usi e costumi di ogni popolo, ma siamo convinti che, al di la della corazza traboccante di tecnologia e globalizzazione, ogni giovane possiede e custodisce gelosamente il proprio scrigno di tradizioni. E' un bisogno dell'essere umano conoscere la propria identità territoriale e storica e portare avanti le proprie tradizioni, che appunto ci colorano di originalità in mezzo al grigio della banalità. Noi ci crediamo!

Se qualcuno volesse sentirvi live, quando e dove può farlo?
Il primo maggio saremo ospiti di un evento di beneficenza a Bisignano (CS). Interverremo con un paio di brani, anticipandone un altro presente nel nostro album. Presto annunceremo la data di uscita sperando di far ascoltare il nostro lavoro, questa estate, in giro per le piazze. Seguiteci sulle pagine Instagram e Facebook cercando "Avissivoglia" per rimanere sempre aggiornati. Presto grandi novità!


Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: INTERVISTE

Madonna: il nuovo singolo con Maluma ha il gusto latino

Peppe Soks: il nuovo album "Riparto Da Me"

News dal mondo della musica

The Voice of Italy 2019: Francesco Da Vinci stupisce con "L' Ammore Fa Paura"

The Voice of Italy 2019: Francesco Da Vinci stupisce con "L' Ammore Fa Paura"

A The Voice of Italy 2019 si è esibito Francesco Da Vinci, che ha colpito i giudici con il suo inedito, andando a completare la squadra di Guè Pequeno. [..]

Boomdabash: le date del tour dell'estate 2019

Boomdabash: le date del tour dell'estate 2019

I Boomdabash hanno reso note le date del tour estivo, che li vedrà impegnati fino a settembre sui palchi di tutta Italia. [..]

Mahmood secondo all'Eurovision 2019: l'affermazione internazionale dà forza a quella nazionale

Mahmood secondo all'Eurovision 2019: l'affermazione internazionale dà forza a quella nazionale

Si è da poco concluso l'Eurovision Song Contest 2019 e Mahmood è arrivato secondo, a soli 27 voti dal vincitore olandese Duncan Laurence. Sembra un deja vu sanremese. Ecco perchè. [..]

I Guns'N'Roses fanno causa ad una azienda di birra

I Guns'N'Roses fanno causa ad una azienda di birra

Un birrificio del Colorado ha avuto la brillante idea di chiamare uno dei suoi prodotti "Guns'N'Rosé". Il gruppo non l'ha presa bene, il loro legale invece l'ha presa benissimo. [..]

Jova beach party 2019: svelati tutti gli ospiti delle 17 date

Jova beach party 2019: svelati tutti gli ospiti delle 17 date

Al Jova beach party ci saranno tantissimi ospiti. Dovevano rimanere segreti ma oggi conosciamo tutti gli artisti che si esibiranno con Lorenzo Cherubini in queste mega feste sulla spiaggia. [..]

Follettina Creation: il primo singolo "La Regina Di Youtube" e la vita da star del web

Follettina Creation: il primo singolo "La Regina Di Youtube" e la vita da star del web

Non chiamatela cantante, non lo è. Follettina Creation è una star del web che ha deciso di pubblicare un singolo senza velleità artistiche, ma nella consapevolezza di accrescere la sua popolarità. [..]

Liberato: l'attesissimo album e la video serie

Liberato: l'attesissimo album e la video serie

Liberato, il cantante avvolto dal mistero, ha pubblicato l'album tanto atteso, insieme a 5 video di altrettante canzoni, legati insieme da un unico filone narrativo. [..]

La incredibile vicenda di Adam Sky: la porta a vetri che separa la vita dalla morte

La incredibile vicenda di Adam Sky: la porta a vetri che separa la vita dalla morte

Adam Sky, dj australiano di fama internazionale, è deceduto a Bali a causa di una porta a vetri. [..]

Greta Menchi: il primo singolo "Fuori Di Me"

Greta Menchi: il primo singolo "Fuori Di Me"

Greta Menchi, popolarissima youtuber, pubblica oggi il suo primo singolo "Fuori Di Me". [..]