Chi sono gli artisti più pagati del 2018?

Chi sono gli artisti più pagati del 2018?

28/11/2018

Domina ancora una volta il pop nella classifica dei cantanti più pagati al mondo. Secondo la rivista Forbes, la regina degli incassi per l'anno 2018 è stata Katy Perry, che polverizza ben 9 posizioni rispetto allo scorso anno.

Le cede il trono Beyonce, che scende sul terzo scalino del podio (buttalo via!), scavalcata anche da Taylor Swift.

Katy Perry, tra giugno 2017 e giugno 2018, si è esibita in 80 concerti per promuovere il suo quinto album "Witness". Ciascuno dei suoi live le ha fruttato 1 milione di dollari, ai quali se ne aggiungono altri 20 guadagnati come giudice della trasmissione "American Idol".

La ventottenne Taylor Swift si ferma invece alla modica cifra di 80 milioni di dollari, penalizzata dal fatto che diversi show del suo tour mondiale sono stati fatti oltre il periodo che la rivista statunitense ha preso come riferimento.

Stesso discorso vale per Beyonce, medaglia di bronzo con i suoi 60 milioni di dollari, ma certamente in testa se, ai suoi guadagni, venissero sommati quelli del marito Jay Z, per un reddito di famiglia stratosferico.

Se avete delle idee su come spendere 100 milioni di dollari o magari anche 60, scriveteci.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Michael Jackson: la reincarnazione che non ti aspetti

Phil Collins: quel tuffo in piscina decisivo per entrare nei Genesis

News dal mondo della musica

Ed Sheeran e il ketchup: un amore tatuato sulla pelle

Ed Sheeran e il ketchup: un amore tatuato sulla pelle

Ed Sheeran e il ketchup è una storia d'amore tatuata sulla pelle. Il cantante è anche diventato testimonial della marca Heinz. E non finisce qui. [..]

Pearl Jam: Eddie Vedder incontra una fan che 27 anni prima gli diede un passaggio in bici

Pearl Jam: Eddie Vedder incontra una fan che 27 anni prima gli diede un passaggio in bici

Trovarsi a bere con una star, perdersi, ritrovarsi 27 anni dopo ricordando quel passaggio in bicicletta. [..]

Guè Pequeno non si ferma: da oggi in tour e il 21 giugno l'EP "Gelida Estate"

Guè Pequeno non si ferma: da oggi in tour e il 21 giugno l'EP "Gelida Estate"

Guè Pequeno parte oggi con il tour estivo e il 21 giugno pubblicherà l'EP "Gelida Estate". [..]

Romina Falconi ft. Taffo Funeral Services presentano la hit estiva "Magari Muori"

Romina Falconi ft. Taffo Funeral Services presentano la hit estiva "Magari Muori"

Romina Falconi lancia il suo tormentone estivo dal retrogusto tombale "Magari Muori". Dietro la scelta atipica si nasconde una assoluta verità. [..]

Ecco gli occhiali che aiutano le persone di bassa statura a vedere i concerti

Ecco gli occhiali che aiutano le persone di bassa statura a vedere i concerti

Alle persone basse che assistono ai concerti può capitare di non vedere nulla o quasi per colpa di persone più alte davanti a loro. Ecco la soluzione. [..]

Cantante neomelodico offende Falcone e Borsellino: bufera in Rai

Cantante neomelodico offende Falcone e Borsellino: bufera in Rai

Nella trasmissione "Realiti", in onda su Rai 2, un cantante siciliano si è lasciato andare a riflessioni irriguardose nei confronti dei giudici Falcone e Borsellino. [..]

I tormentoni dell'estate 2019

I tormentoni dell'estate 2019

Entreranno nelle vostre vite senza bussare, li odierete, li offenderete fino a quando un bel giorno non ne potrete più fare a meno: i tormentoni dell'estate 2019. [..]

Tredici Pietro: il figlio minore di Gianni Morandi debutta con l'EP "Assurdo"

Tredici Pietro: il figlio minore di Gianni Morandi debutta con l'EP "Assurdo"

"Assurdo" è il primo EP di Tredici Pietro, rapper emergente con un genitore ingombrante: Gianni Morandi. [..]

Apollo soundtrack: il 18 luglio a Matera un concerto per i 50 anni dall'allunaggio

Apollo soundtrack: il 18 luglio a Matera un concerto per i 50 anni dall'allunaggio

Nel 1969 quale musica avrebbero potuto ascoltare Neil Armstrong e Buzz Aldrin durante il viaggio sulla luna? Troppo facile dire Louis Armstrong, per via di un'omonimia che genera l'equivoco ancora oggi. [..]