Marcello Pieri: still rolling! - Intervista esclusiva

Marcello Pieri: still rolling! - Intervista esclusiva

14/06/2021

Nel 1991 Marcello Pieri partecipò al Festivalbar con "Se Fai L'Amore Come Cammini (vengo a piedi con te)", ottenendo una grande riscontro. In occasione dei 30 anni dalla pubblicazione, il cantautore romagnolo ha riarrangiato il suo più grande successo. Lo abbiamo incontrato per capire, in tutto questo tempo, come sia cambiato lui insieme alla sua canzone, e quali siano i suoi prossimi obiettivi nel mondo della musica.

1. "Se Fai L'Amore Come Cammini (vengo a piedi con te)" 30 anni dopo: che sensazioni avevi all'uscita del brano nel 1991 e che sensazioni provi oggi in occasione di questa ripubblicazione?

R: Nel 1991 mi sembrava una buona canzone, ma non mi aspettavo tanta fortuna. Ricordo che mi chiamò una radio una domenica mattina e mi disse: "sig. Pieri, non ci conosciamo ma abbiamo circa 200 richieste al giorno del suo brano.

Bisogna che venga a fare una intervista". Oggi, dopo 30 anni, ho sentito l'esigenza di ri-arrangiarla, per suonarla con tutti strumenti veri, cosa che non fu fatta all'epoca. Quindi consegnarla al mondo come andava fatta per bene. E poi perché nel cassetto ho tanti inediti che mi piacciono e che vorrei pubblicare. Sono anche oggi sorpreso che stia andando così bene.

2. L'utilizzo del basso e della batteria elettronici nella versione del 1991 fu una soluzione voluta o una scelta "obbligata"?

R: Nel 1991 l'utilizzo della batteria elettronica fu necessario in quanto lo studio dove registrammo era piccolo e non aveva una sala ripresa adatta.

3. Il video a corredo della nuova versione del brano segue binari molto diversi rispetto a quello originale. Ci racconti questo cambiamento di approccio?

R: Il video nuovo è meno didascalico del precedente, meno incentrato su di me, ma più inclusivo e soprattutto si rivolge sia agli uomini che alle donne, in quanto entrambi abbiamo questa curiosità quando vediamo una persona camminare. In questo senso è una canzone da "Dedicare".

4. Dopo 30 anni la nuova versione del brano ha basso e batteria veri. Tu invece, dopo 30 anni, come sei cambiato?

R: Io sono prima di tutto diventato molto più brutto!!! Poi sicuramente oggi sono in grado di arrangiare e produrre musica in prima persona, cosa che mi piace molto, e sicuramente ho migliorato la scrittura, anche se il livello era già molto alto!!! (Ride ndr)

5. Dopo il Festivalbar e il festival di Sanremo ti sei progressivamente allontanato dalle scene per molto tempo: più forte del desiderio di cavalcare il sogno è stata la scoperta di un mondo discografico pieno di insidie?

R: Il mio allontanamento dal mondo musicale fu dovuto da un feroce litigio con Vasco Rossi, che ora però dentro di me ho perdonato. "Ne rimarrà uno solo" (cit.)

6. Nel periodo successivo hai lavorato in Oriente nel settore dei tessuti. Cosa ti ha portato così lontano?

R: Sono stato in Oriente 7 anni a vendere tessuti, come per andarmene più lontano possibile dal mondo musicale.

7. La riproposizione di "Se Fai L'Amore Come Cammini (vengo a piedi con te)" può essere l'occasione, pandemia permettendo, di riprendere l'attività live e, più in generale, di rivederti con maggiore continuità nel mondo della musica?

R: Ci spero tanto. Suonare dal vivo è la cosa che amo di più assieme allo studio di registrazione. Sto cercando un manager.

8. Hai pubblicato, dopo tanti anni dalla sua nascita, il brano "In Punta Di Piedi". Ci racconti la storia di questa canzone e l'incontro con Pantani?

R: L'incontro con pantani lo spiego dettagliatamente nel film corto fatto da Paolo Santolini e presente sul mio canale youtube, dove vi invito ad iscrivervi, così da rimanere aggiornati e vedere il mio mondo.

9. Che fine ha fatto il cocomero? Sta ancora viaggiando o si è fermato?

R: Il cocomero in discesa! Still rolling! Un abbraccio a tutti da qui!

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: INTERVISTE

Nirvana: materiale inedito ma solo per gioco

Una Courtney Love di fuoco contro Dave Grohl e Trent Reznor

News dal mondo della musica

Le più belle sigle dei cartoni animati anni '80

Le più belle sigle dei cartoni animati anni '80

Le canzoni dei cartoni animati non hanno una data di scadenza. Piacciono anche da grandi e questo lo si capisce proprio quando lo si diventa. Sarà perché sono la nostra memoria, ma sarà anche perché alcune sono belle davvero. [..]

Shadow Kingdom di Bob Dylan sembra quasi una nuova serie dark

Shadow Kingdom di Bob Dylan sembra quasi una nuova serie dark

Shadow Kingdom, queste due parole, se stessi giocando ad "associazioni di idee" mi farebbero venire alla mente una nuova serie Netflix di fantascienza, ed invece no, è il nuovo concerto digitale di Bob Dylan. Sembra strano eppure non mi sono allontanata [..]

I 99 Posse condannati per diffamazione

I 99 Posse condannati per diffamazione

Curre curre guagliò... è proprio il caso di dirlo, eppure questa volta non c'è stato niente da fare per il celebre gruppo napoletano che nei primi anni '90 ha esordito con l'album dal titolo, appunto, Curre curre guagliò al quale collaborarono Daniele Sepe [..]

Pietrosauro: l'intervista favorita

Pietrosauro: l'intervista favorita

Ha vissuto ovunque e fatto mille esperienze tra palco e canoa. Lo abbiamo visto protagonista di The Voice of Italy Senior, nel team Clementino, in cui si è definito "il cantante trap più vecchio del mondo". Con il suo coach ha recentemente pubblicato il brano "Favorita", che si candida per un ruolo di protagonista nell'affollato panorama delle hit estive. Sulle nostre pagine ecco a voi Pietro Dall'Oglio, in arte Pietrosauro! [..]

Riccardo Fogli: "Maledetto L'Amore"

Riccardo Fogli: "Maledetto L'Amore"

In occasione della pubblicazione del suo ultimo singolo "Maledetto L'Amore", abbiamo incontrato Riccardo Fogli, il cantante dell'amore. Il brano, uscito per Playaudio/Azzurra Music, è stato scritto con Nicola Greco e Eustachio Zottoli, mentre gli arrangiamenti e la produzione artistica sono di Filadelfo Castro. [..]

Misure Anticovid: la Corea del Sud vieta "Gangnam Style" in palestra

Misure Anticovid: la Corea del Sud vieta "Gangnam Style" in palestra

Nelle palestre di Seul saranno vietate le canzoni con un ritmo dai 120 battiti al minuto in su in quanto la respirazione affannosa e il livello di sudorazione che ne deriva favoriscono il contagio. [..]

Addio a Raffaella e alla sua indimenticabile risata

Addio a Raffaella e alla sua indimenticabile risata

È un articolo difficile da scrivere, non so da dove incominciare, le parole per una volta non nascono facilmente. Decido così di farmi guidare dalle emozioni, da tutte quelle che mi ha regalato anzi che ci ha regalato, perché Raffaella Carrà non è stata solo un'icona nazionale, ma ha rappresentato l'Italia egregiamente anche all'estero, in Spagna [..]

Marco Cozza feat Pino Gigliotti: ma quanto è bello "Il Ballo Da Sballo"?

Marco Cozza feat Pino Gigliotti: ma quanto è bello "Il Ballo Da Sballo"?

Nella giungla dei tormentoni estivi 2021 c'è anche un arbusto cosentino: "Il Ballo Da Sballo". [..]

Elvis Costello un gentleman dei nostri tempi

Elvis Costello un gentleman dei nostri tempi

Elvis Costello è un gran signore oltre ad essere un artista di fama mondiale. Scrivo questo perché è intervenuto a difesa della povera e giovane popstar Olivia Rodrigo, proprio come fanno i supereroi, difendendola prima dalle accuse di una scatenata ed inviperita Courtney Love e poi dalle presunte maldicenze di alcuni fan del cantante che sostengono che Olivia si sia macchiata di plagio. [..]

Quel volersi togliere di mezzo di Riccardo Muti

Quel volersi togliere di mezzo di Riccardo Muti

Pochissimi giorni fa ho letto una dichiarazione di Riccardo Muti che mi ha fatto molto riflettere. Molte testate giornalistiche sottolineavano come l'ex direttore della scala fosse stanco della vita. Per i pochi che non lo conoscessero il maestro è stato uno dei più grandi direttori d'orchestra di tutti i tempi ed ha lavorato con artisti del calibro di Placido Domingo e Luciano Pavarotti. [..]

Ed Sheraan veste i panni di vampiro nell'ultimo singolo

Ed Sheraan veste i panni di vampiro nell'ultimo singolo

Il tema dei vampiri non smette di affascinare ed influenzare la vita artistica di molti artisti. La letteratura ed il cinema sono pieni di continui riferimenti a queste creature che vivono la notte e succhiano il sangue ai mortali, ma anche la musica non è da meno, negli anni sono molti i cantanti che hanno scelto di vestire i panni di vampiri [..]