Phil Collins: quel tuffo in piscina decisivo per entrare nei Genesis

Phil Collins: quel tuffo in piscina decisivo per entrare nei Genesis

06/12/2018

Nel 1970 i Genesis erano rimasti di nuovo senza batterista. In soli 3 anni di attività ne avevano cambiati 3 e stavano facendo le audizioni per ingaggiare il quarto.

Phil Collins veniva da una serie di provini andati male. In più non era granchè preparato sui pezzi della futura band: "Non avevo mai ascoltato i Genesis!", ha ammesso candidamente durante una intervista all'Ultimate Classic Rock Night.

Il luogo designato per testare le abilità dei drummer era la fattoria dei genitori di Peter Gabriel. Candidati tanti. Era una bella giornata e di, fianco al patio, c'era una piscina. Allora Peter disse a Phil: "perché non ti fai un tuffo nell'attesa?"

"Mi sono fatto una nuotata e nel frattempo ho ascoltato tutto ciò che accadeva fuori dall'acqua. In questo modo sono riuscito a imparare i pezzi prima dell'audizione. Quando è arrivato il mio momento, sono andato sicuro a suonare, li sapevo tutti e così ho ottenuto il posto!", ha ricordato Phil.

Quell'attesa, occupata con un tuffo in piscina, è stata determinante. Da allora i Genesis hanno fatto un salto di qualità. Secondo Peter Gabriel, "qualcosa è nettamente cambiato quando Phil è entrato nella band. Era un vero batterista, aveva qualcosa che non credo di aver mai avuto prima con i membri precedenti".

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

NEWS NELLA CATEGORIA: GOSSIP E CURIOSITÀ

Chi sono gli artisti più pagati del 2018?

Capodanno 2019: la mappa dei concerti

News dal mondo della musica

Ed Sheeran e il ketchup: un amore tatuato sulla pelle

Ed Sheeran e il ketchup: un amore tatuato sulla pelle

Ed Sheeran e il ketchup è una storia d'amore tatuata sulla pelle. Il cantante è anche diventato testimonial della marca Heinz. E non finisce qui. [..]

Pearl Jam: Eddie Vedder incontra una fan che 27 anni prima gli diede un passaggio in bici

Pearl Jam: Eddie Vedder incontra una fan che 27 anni prima gli diede un passaggio in bici

Trovarsi a bere con una star, perdersi, ritrovarsi 27 anni dopo ricordando quel passaggio in bicicletta. [..]

Guè Pequeno non si ferma: da oggi in tour e il 21 giugno l'EP "Gelida Estate"

Guè Pequeno non si ferma: da oggi in tour e il 21 giugno l'EP "Gelida Estate"

Guè Pequeno parte oggi con il tour estivo e il 21 giugno pubblicherà l'EP "Gelida Estate". [..]

Romina Falconi ft. Taffo Funeral Services presentano la hit estiva "Magari Muori"

Romina Falconi ft. Taffo Funeral Services presentano la hit estiva "Magari Muori"

Romina Falconi lancia il suo tormentone estivo dal retrogusto tombale "Magari Muori". Dietro la scelta atipica si nasconde una assoluta verità. [..]

Ecco gli occhiali che aiutano le persone di bassa statura a vedere i concerti

Ecco gli occhiali che aiutano le persone di bassa statura a vedere i concerti

Alle persone basse che assistono ai concerti può capitare di non vedere nulla o quasi per colpa di persone più alte davanti a loro. Ecco la soluzione. [..]

Cantante neomelodico offende Falcone e Borsellino: bufera in Rai

Cantante neomelodico offende Falcone e Borsellino: bufera in Rai

Nella trasmissione "Realiti", in onda su Rai 2, un cantante siciliano si è lasciato andare a riflessioni irriguardose nei confronti dei giudici Falcone e Borsellino. [..]

I tormentoni dell'estate 2019

I tormentoni dell'estate 2019

Entreranno nelle vostre vite senza bussare, li odierete, li offenderete fino a quando un bel giorno non ne potrete più fare a meno: i tormentoni dell'estate 2019. [..]

Tredici Pietro: il figlio minore di Gianni Morandi debutta con l'EP "Assurdo"

Tredici Pietro: il figlio minore di Gianni Morandi debutta con l'EP "Assurdo"

"Assurdo" è il primo EP di Tredici Pietro, rapper emergente con un genitore ingombrante: Gianni Morandi. [..]

Apollo soundtrack: il 18 luglio a Matera un concerto per i 50 anni dall'allunaggio

Apollo soundtrack: il 18 luglio a Matera un concerto per i 50 anni dall'allunaggio

Nel 1969 quale musica avrebbero potuto ascoltare Neil Armstrong e Buzz Aldrin durante il viaggio sulla luna? Troppo facile dire Louis Armstrong, per via di un'omonimia che genera l'equivoco ancora oggi. [..]