Testo Dimmi dove sei di Simone Frulio

Dimmi dove sei

Entro in aula, silenzio, inizia la lezione, non parlo prima che il prof mi faccia il cazziatone
sono un po' in ansia non è per l'interrogazione, è che vederti
mi dà sempre una grande emozione
Quando entri in classe tutto inizia a girare e io mi chiedo come tu faccia a restare
fissa con lo sguardo al muro, sguardo duro ed io che mi innamoro
ogni volta per questo sentimento puro
Capelli morbidi come il miele io che cerco di catturarti con le mie chele
saremo ragni con due vite parallele non ci incontreremo mai
ognuno con le sue ragnatele
Invece sai vorrei sapere che mi ascolterai mi aiuterai a uscire dai guai
che con un semplice abbraccio poi mi scalderai mi guarderai dicendo non lasciarmi mai
E allora sai cosa farei? Verrei a prenderti, dimmi dove sei
mi illumini guardandomi e poi mi distruggi non pensandomi
Non posso darmi colpe che non ho sei tu che dopo giorni hai detto no io non ci sto
testardo io che ci credevo a tutti i costi ti volevo scrivevo su un diario confessioni come Nievo
Ma perché devo? A chi lo devo? Per tutte quelle volte che nel male, io ci vivevo

Notti sul letto, mani sul petto, cercavo in tutti i modi di farti un dispetto
tu per me zero rispetto
Ti scrivevo, tu mi leggevi e come ogni volta dopo tu non rispondevi
ma dov'eri? Io ti cercavo perché ti giuro che ti amavo e col mio corpo ti desideravo
Sognavo ad occhi aperti, immaginavo una trasferta, tu mi hai provocato solo una ferita aperta
manchi infinitamente ma una volta detto io lo so che tra di noi non cambierebbe niente
E allora sai cosa farei? Verrei a prenderti, dimmi dove sei
mi illumini guardandomi e poi mi distruggi non pensandomi
(Feat. Conan)
Tra le dita i tuoi capelli, m'hai tradito ma tranquilla ho conservato solo i momenti belli
Nel cuore ho i pochi resti che rimangono di esso, pezzi frantumati come gesso
I tuoi occhi diamanti grezzi, del resto è il prezzo del grezzo l'amaro in bocca e i sensi persi.
Il tuo profumo è il mio olfatto, ogni tuo abbraccio il mio tatto, tanto l'udito è svanito con un tuo " ti lascio"
Il tuo sapore sa di spore di contagiose, onde sonore che ricordano il tuo nome
E il sesto senso va scomparendo come il ricordo del tuo nome che un tempo aveva preso un senso
Ed ora perso come Ulisse tra le onde scelgo di andare oltre, dovrò soltanto re imparare a rimare e a ridare un senso
ad ogni verso, scordare ogni nota come un tuo ricordo che mi porto appresso.
 
 

News dal mondo della musica

Diodato: il brano del film su Roberto Baggio prodotto da Netflix

Diodato: il brano del film su Roberto Baggio prodotto da Netflix

Il brano principale del film su Roberto Baggio prodotto da Netflix porta la firma di Diodato e si chiama "L'Uomo Dietro Il Campione". [..]

È morto Nick Kamen icona pop degli anni '80

È morto Nick Kamen icona pop degli anni '80

Il 4 maggio a soli 59 anni ci ha lasciato Nick Kamen, era malato da tempo di cancro e non è riuscito a sconfiggere la malattia. La prima immagine che ho di lui risale a parecchio tempo fa, ero poco più che una bambina [..]

Intervista esclusiva a Luigi Porto: movimento tellurico

Intervista esclusiva a Luigi Porto: movimento tellurico

Luigi Porto è un compositore e sound designer cosentino che lavora a New York. Lo abbiamo intervistato in occasione dell'uscita del suo ultimo album "Tell Uric", che racconta l'America proletaria, quella meno patinata delle minoranze, quella che lotta per non essere sopraffatta dalla gentrificazione. [..]

La filantropia di Dolly Parton

La filantropia di Dolly Parton

Non tutti sanno che la regina del country, Dolly Parton, ha deciso di contribuire in prima persona alla lotta contro il Coronavirus. L'attrice, cantante e musicista statunitense ha investito sul vaccino, e se oggi milioni di americani hanno potuto accedere ad almeno una delle dosi lo devono un po' anche a lei. [..]

Fedez contro la lega e la dirigenza Rai

Fedez contro la lega e la dirigenza Rai

Il concerto della festa dei lavoratori si è trasformato in polemica. Il protagonista è Fedez, che ha lanciato un'invettiva contro alcuni esponenti della lega e non solo. Ha iniziato il suo discorso ricordando la festa dei lavoratori, soprattutto di quella [..]

La pandemia ha fatto bene alla creatività, almeno ad alcune stelle della musica

La pandemia ha fatto bene alla creatività, almeno ad alcune stelle della musica

Scorrendo rapidamente le notizie, mi sono accorta di un elemento che torna a ripetersi più volte: la parola nuovo album. La produzione di nuovi dischi, almeno per alcuni artisti musicali è più che raddoppiata se facciamo un paragone con gli ultimi anni di attività. [..]

La line up del concerto del Primo Maggio: da Gianna Nannini a Madame

La line up del concerto del Primo Maggio: da Gianna Nannini a Madame

L'attesa è finita e mi viene da aggiungere giusto in tempo. È stata resa pubblica la line up del concerto del primo maggio, d'altronde ormai mancano davvero pochi giorni, l'appuntamento è per questo sabato. [..]

Le 5 peggiori cover straniere di brani italiani

Le 5 peggiori cover straniere di brani italiani

Quando si sta in casa tra la noia e l'alienazione, Youtube può essere una manna dal cielo per intrattenersi con fenomeni parastatali. In questo caso vogliamo sottoporre alla vostra attenzione alcuni cantanti che si sono cimentati in cover di brani italiani, con risultati di dubbio gusto. [..]

Colapesce e Dimartino: la collaborazione continua!

Colapesce e Dimartino: la collaborazione continua!

Non si sciolgono, almeno non ancora! Colapesce e Dimartino confermano che la loro collaborazione andrà avanti almeno ancora per un po'. Come si suole dire non tutti i mali vengono per nuocere e riferendoci ai due cantautori è proprio il caso di dirlo e adesso vediamo perché. [..]

Dua Lipa la vera star del pre-party organizzato da Elton John per la notte degli Oscar

Dua Lipa la vera star del pre-party organizzato da Elton John per la notte degli Oscar

Quello che si è appena concluso è uno degli eventi più attesi e più glamour dell'anno. La notte degli Oscar porta con sé sempre grandi aspettative e speranze, purtroppo per noi italiani non si è conclusa come avremmo desiderato, la nostra Laura Pausini ci è andata molto vicina [..]

I Fast Animals and Slow Kids spiegano come è nata la collaborazione con Willie Peyote

I Fast Animals and Slow Kids spiegano come è nata la collaborazione con Willie Peyote

Dalla casa perugina di Aimone Romizi, i Fast Animals and Slow Kids attraverso una divertente, onesta ed interessante video-intervista annunciano la loro prima vera collaborazione con un altro artista. [..]