Izanami

Izanami

 295

Vota questo testo:
Voto degli utenti: 0.0/10 - Voti totali: 0

Movimenti lenti


traggo ispirazione da uno sguardo
e punto gli occhi dove, non azzardo...

la mano scivola sulla mia pelle candida
mille brividi di provenienza aulica
le dita scorrono nell'oro: i miei capelli
ti impigli con gli anelli, monocromo nei disegni
è un rosso porpora, che ci accompagna in questo viaggio
un suono che per ora ne è un assaggio
affanno nel respiro, lasciarsi andare è saggio
ti contraccambio in un abbraccio casto e caldo
e movimenti lenti, in incastri schietti
intenti onesti, cerchi chiusi i nostri gesti
seguimi, nel turbinio delle emozioni
porgimi, un mormorio di sensazioni
guardami negli occhi, confidami i rintocchi
parlami rendendomi partecipe se scotti
prendimi per mano, guidando piano piano
portandomi nel vano dove solo noi osiamo

traggo ispirazione da uno sguardo
e punto gli occhi dove, non azzardo
è difficile tenerti lontano
ma a chiamare sono, sempre io il primo

mi sposto sul tuo corpo, seguendo un mio percorso
ritratto personale di un progetto che ti mostro
riscaldo ogni tua parte, procedo tra le istante
mi gioco le mie carte dominando in varie stanze
chissà cos'è, che mi porta a questa riva
chissà perché, voglio darmi a te lasciva
ma sai che c'è, non ragiono in questa linea
e, mi lascio andare, tolta ogni casta livrea
per esser guida in questo luogo d'ombra e dubbi
e darti quel piacere intenso e denso come nubi
non do soltanto un corpo ma un ricordo
e come linfa in un tronco plasmo vita dal fango
sarò la mano sui tuoi nervi
in movimenti lenti, prevedo quel che senti
gesti sui miei seni prorompenti: fuochi ardenti
e denti stretti in spasmi, sono passionali eventi.

traggo ispirazione da uno sguardo
e punto gli occhi dove, non azzardo
è difficile tenerti lontano
ma a chiamare sono, sempre io il primo

è un congiungere gli eventi per portarci a stessi intenti
come unire ai tempi i versi producendo nuovi testi
innesti, ben più diversi dagli incesti
godendo in coppia questi movimenti lenti
due solitudini si attraggono e si fondono
momentaneamente innanzi a un suono ritmico
non è mai mimico, piuttosto chimico
innalzi spirito seguendo un senso autonomo
erotismo a volontà, verso scaltra voluttà
prendi e dona tutto quello che ti va
niente limiti o barriere, spiega al vento queste vele
non ti puoi fermare vivi intensamente le tue scene
volgiti alla luna di selene
che non morirai di luce illusa come semele
basta accendere candele per scaldare sere piene
ricadendo nelle tele dolci tese da dea venere

traggo ispirazione da uno sguardo
e punto gli occhi dove, non azzardo
è difficile tenerti lontano
ma a chiamare sono, sempre io il primo

Lascia un commento alla canzone

Artisti correlati

News dal mondo della musica

La cantante no vax Hanka Horkà muore di Covid

21/01/2022

Il nome di Hanka Horka forse non dirà niente a molti di voi a meno che non siate particolarmente amanti della musica folk. Hanka è, anzi era, una cantante della Repubblica Ceca e voce del gruppo moldavo Asonance. Mi sono corretta ed usato il verbo imperfetto perché purtroppo quest'artista ci ha lasciati, è morta il

GOSSIP E CURIOSITÀ

Festival di Sanremo: chi ha condotto più edizioni?

20/01/2022

Ci sono presentatori del festival di Sanremo durati una sola edizione e ce ne sono altri che hanno marchiato a fuoco il loro nome sul palco dell'Ariston. Oggi vedremo i mattatori che hanno collezionato il maggior numero di presenze al timone della manifestazione, tra grandi filotti e ritorni a distanza di anni.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Elio guarda Sanremo perché ritiene sia brutto

19/01/2022

"Il festival di Sanremo? Lo guardo perché è brutto". Qualcuno ha trovato il coraggio di rispondere con estrema sincerità a questa domanda. E chi potrebbe essere se non Elio, uno degli artisti più ironici e graffianti del panorama musicale italiano degli ultimi 30 anni.

CONCERTI ED EVENTI

Sanremo 2022 in nave da crociera?

18/01/2022

Così come accaduto nel 2021, anche la prossima edizione del festival di Sanremo viene accostata a una nave da crociera. Vediamo in che modo.

CONCERTI ED EVENTI

Elettra Lamborghini prima italiana ad avere una statua di cera al Museo Madame Tussauds di Amsterdam


Elettra Lamborghini torna a far parlar di se, questa volta non per il suo carattere esuberante o per un nuovo pezzo che non lascia spazio all'immaginazione stile "Pem Pem" o il gettonatissimo tormentone estivo "Pistolero", ma perché sarà la prima e sola italiana ad avere una sua personalissima statua di cera al Museo Madame Tussauds

GOSSIP E CURIOSITÀ

Cohaella Festival e Primavera Sound: dalla California alla Spagna


C' è qualcosa che accomuna l'Europa e gli Stati Uniti d'America, anzi volendo essere più precisi, la Spagna e la California. Il clima tendenzialmente mite? Direi di no. Le palme che si vedono in alcune città del sud della Spagna? Neanche. Forse il look alternativo

CONCERTI ED EVENTI

Laura Pausini: a "Scatola" aperta

14/01/2022

Laura Pausini sta per tornare con un nuovo singolo: "Scatola". Accade a un anno di distanza da "Io Si", brano di punta del film "La vita davanti a sé", premiato con un Golden Globe e una nomination agli Oscar.

NUOVE USCITE MUSICALI

Blink 182: nonna suona "What's My Age Again" alla batteria!

13/01/2022

La musica non ha età e l'apparenza inganna. Questi 2 concetti possono essere condensati in un nome e cognome: Dorothea Taylor. Guardate il video e capirete.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Dopo Cip è arrivato Cheap il nuovo album di Brunori Sas

13/01/2022

Brunori Sas ha da poco pubblicato il suo nuovo album dal titolo "Cheap". Lo stesso cantautore non ha esitato a definirlo fratellino storto ed appendice di "Cip!"uscito esattamente due anni fa, che viene richiamato nel titolo e nella

NUOVE USCITE MUSICALI

Sondaggio

Sanremo Giovani 2022 - Chi sarà la sorpresa?

 
Risultati sondaggio
Martina Beltrami - Parlo di te
Destro - Agosto in piena estate
Littamè - Cazzo avete da guardare
Senza_Cri - A me
Esseho - Arianna
Matteo Romano - Testa e croce
Samia - Fammi respirare
Yuman - Mille notti
Altri